Manchester United, scelto il nuovo tecnico: lo voleva anche il Milan

108

Il Manchester United sembra aver trovato il tecnico che traghetterà la squadra fino a fine stagione: è stato vicino al Milan in passato

Michael Carrick
Ralf Rangnick

Il Manchester United ha finalmente rotto gli indugi e, secondo quanto riportato da Sky Sports Uk, è in procinto di ufficializzare il nuovo tecnico che prenderà il posto di Ole Gunnar Solskjaer.

Il norvegese, esonerato dopo la pesante sconfitta dei Red Devils contro il Watford di Claudio Ranieri, ha già momentaneamente lasciato il posto a Carrick che ha occupato la panchina del club inglese nella vittoria di Champions League contro il Villarreal.

Il tempo però corre e all’orizzonte c’è subito un importante match di Premier League contro il Chelsea campione d’Europa, motivo per il quale i dirigenti ufficializzeranno tra poco il nuovo allenatore, ovvero Ralf Rangnick.

LEGGI ANCHE: Inghilterra, un altro malore in campo: paura allo stadio di Reading

Manchester United, scelto Rangnick come nuovo tecnico: ufficialità a breve

Ralf Rangnick
Lapresse

Sarà quindi il tedesco a guidare i Red Devils nei prossimi mesi, con un contratto che dovrebbe avere anche un’opzione di rinnovo per i prossimi due anni. Le indiscrezioni su questo accordo imminente hanno trovato conferma e si aspetta soltanto una dichiarazione ufficiale del club e del tecnico.

Sfumano dunque le opzioni Pochettino e Zidane, ma anche quelle relative a Deschamps o a Rudi Garcia. Rangnick assumerà il controllo del club, portando il suo metodo rivoluzionario e tutta la sua esperienza.

LEGGI ANCHE: Benzema, clamorosa condanna: c’è la sentenza sul caso Valbuena

Fino al momento della firma, però, non c’è da stare tranquilli. I milanisti, ad esempio, ricorderanno di quanto Rangnick sia stato vicino a diventare il nuovo allenatore dei rossoneri prima di rifiutare il progetto. Maldini a quel punto si affidò a Stefano Pioli che da traghettatore è diventato uno dei fautori di questa rinascita rossonera.