Marc Marquez fermo ai box, ma quando torna? “Dobbiamo essere realisti”

363

Marc Marquez fermo ai box, ma quando torna? “Dobbiamo essere realisti”. A fine gennaio i primi test stagionali sulla pista di Sepang

Tra fine gennaio e la prima settimana di febbraio 2022 la MotoGP tornerà in pista per i primi test prestagionali a Sepang e per tutti sarà il primo vero confronto. Mancherà sicuramente Valentino Rossi che ha scelto un’altra vita sportiva. Ma ci sarà invece Marc Marquez?

Marc Marquez (LaPresse)

Tutto è fermo alla sua ultima vittoria di Austin, seguita dalla rovinosa caduta un allenamento che ha fatto tornare fuori il problema di diplopia agli occhi. Un malessere fisico importante che per il momento gli impedisce di risalire sulla sua Honda HRC e nessuno sa dire quanto durerà la sua nuova assenza.

Una prima parziale risposta è arrivata dal team Manager Honda, Alberto Puig. Ci sarà un nuovo controllo con i medici poco prima di Natale e lì decideranno come andare avanti. Ma nell’intervista al sito spagnolo Motosan, Puig non si sbilancia: “Dobbiamo essere realisti e pensare ai fatti: c’è da aspettare per avere una risposta più chiara. Ma in Honda non si pensa minimamente alla possibilità che Marc Marquez possa non iniziare la stagione”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Valentino Rossi, un campione di un altro sport gli dedica il casco: tifosi entusiasti

Il campione spagnolo per ora preferisce non parlare anche se in questi giorni è uscito un docufilm prodotto da Dazn, ‘Io pilota’ con una puntata dedicata a lui. “La mia vita non avrebbe senso senza le moto – racconta Marquez – e noi piloti conosciamo la sensazione di quando si cade, il rischio, il dolore, la possibilità di infortunarsi. A volte succede che hai voglia di tornare subito in sella, altre devi attendere qualche giorno, ma resti sempre un professionista”.

(Getty Images)

Nell’intervista, Marc spiega anche qual è la sensazione più brutta: “Quando le cose non funzionano. Alcuni volte cadi e ti senti bene poi crolli. Possono succedere tante cose ma sei stai combattendo per recuperare la forma le sensazioni sono peggiori. In moto c’è anche il rovescio della medaglia, una sensazione di libertà che non si prova quasi mai nella vita e che ti fa mettere il rischio in un angolo”.