Insigne-Toronto, è fatta: quanto guadagnerà il capitano del Napoli?

288

Insigne-Toronto, è fatta: quanto guadagnerà il capitano del Napoli? La firma attesa al massimo entro lunedì, contratto principesco

Era nata come una boutade, nel giro di poco tempo si è trasformata in una voce reale e clamorosa. Manca soltanto la forma ma secondo gli esperti di mercato, a cominciare da Gianluca Di Marzio su Sky Sport, non ci sono più dubbi: il futuro di Lorenzo Insigne sarà nella MLS con la maglia di Toronto.

Secondo Di Marzio il viaggio in Italia del responsabile di mercato per il club canadese è stato proficuo e definitivo, anche perché ormai gli ultimi dubbi del giocatore sono stati cancellati. L’annuncio arriverà al massimo entro il 10 gennaio anche se non coi sono più dubbi sull’addio al Napoli e alla Serie A.

Secondo le ultime indiscrezioni, Insigne guadagnerà 11 milioni e mezzo all’anno, più altri quattro milioni e mezzo di bonus legati a risultati e prestazioni in campo. Stiamo parlando di soldi lordi e la tassazione canadese non è tenera con nessuno, ma resta comunque un ingaggio faraonico, soprattutto considerando l’ipotesi di rinnovo che gli ha proposto il Napoli, sotto i 4 milioni.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, clamorosa retromarcia: Allegri va su tutte le furie

Insigne-Toronto, è fatta: il retroscena con Spalletti a Castel Volturno

Intanto però spunta anche un curioso retroscena, svelato da ‘La Gazzetta dello Sport’-. Ieri infatti alla ripresa degli allenamenti Luciano Spalletti avrebbe preso da parte il suo capitano chiedendogli se fosse sicuro di voler lasciare l’Italia per trasferirsi in un campionato così diverso e meno competitivo del nostro.

Spalletti
Luciano Spalletti (LaPresse)

La risposta non è arrivata, almeno non ufficialmente, ma nessuna parola al momento sembra poter far cambiare idea al capitano del Napoli che seguirà le orme di Giovinco. I tifosi del Napoli per ora sono divisi tra chi capisce la sua scelta, denunciando il comportamento della società, e chi invece lo considera un tradimento.