Sky, altro rilancio tra le esclusive del calcio: un clamoroso ritorno

737

Pochi giorni dopo l’annuncio della riconferma della Premier League, Sky conferma un’altra property importante nell’ambito dei diritti

Pochi giorni fa Sky aveva annunciato la conferma della Premier League, che in questi giorni ha premiato la vittoria del Manchester City e il ritorno nella massima divisione del Nottingham Forest, anche per la prossima stagione televisiva.

Sky
Sky (Ansa Foto)

Ma a questa notizia si aggiunge anche l’annuncio del ritorno della sfide tra le rappresentative nazionali sulla piattaforma digitale pay.

SKY, Nations League in eslcusiva

Sono tre le esclusive che SKY ha annunciato per le prossime due stagioni. La UEFA Nations League ha riconfermato il suo format biennale: la competizione inizia domani e coinvolge tutte le squadre della UEFA divise in quattro diverse fasce di merito che funzionano come una vera e propria lega. Promozioni e retrocessioni con le quattro migliori squadre europee coinvolte in una Superfinal Four in programma il giugno dell’anno prossimo. Un anno di partite che, solo considerando la League A, quella più importante, conta ben 24 sfide di regular season più semifinali e finale.

Qualificazioni all’Europeo e Coppe

Dalla UEFA Sky ha acquisito anche i diritti alle qualificazioni al prossimo Europeo 2024 la cui fase finale si terrà in Germania. I gironi, dieci – quattro da sei squadre e sei da cinque – saranno sorteggiati il 22 ottobre. Oltre a un cartellone di amichevoli internazionali di preparazione alla fase finale. Si parla di un gran numero di partite: che tuttavia non include l’Italia, che resterà in esclusiva alla RAI. Dall’1 al 5 giugno Sky ha in programma ben 29 partite della Nations League, che non riguardano solo la League A.

Nations League
Il trifeo della Nations League, in palio da domani (La Presse)

Le partite saranno trasmesse sulla piatta forma Sky, sull’applicazione Sky Go e in streaming su Now TV. Tra i match in programma nei prossimi giorni Polonia-Galles, con i gallesi subito dopo chiamati ad affrontare la vincente tra Scozia e Ucraina nell’ultimo playoff di qualificazione europea al mondiale.

Confermati anche i diritti delle tre coppe europee: 121 partite di Champions League, Europa League e Conference League. Oltre a tutte le principali leghe estere (Premier League, Bundesliga tedesca e Ligue 1 francese). Oltre alla nazionale femminile che dal 6 al 31 luglio sarà impegnata nell’attesissimo europeo in programma in Inghilterra che vedrà le azzurre inserite nel gruppo D insieme a Francia, Belgio e Islanda.