Milan, il possibile nuovo acquisto conferma tutto: “Sono molto interessati”

230

E’ un giorno storico per il Milan passato ufficialmente al fondo Red Bird che subentra a Elliott. Tra annunci e incontri, intanto, un calciatore ambito dai rossoneri conferma le indiscrezioni di mercato sul suo conto

Primo giugno 2022, una data storica per il Milan. Da oggi, il fondo americano Red Bird di Gerry Cardinale, è il nuovo proprietario del club rossonero. Subentra al fondo Elliott, il quale manterrà comunque una quota di minoranza.

Bruges
(Ansa Foto)

Red Bird è il terzo proprietario del Milan negli ultimi cinque anni. Era il 2017 quando Yonghong Li ha acquistato il club da Berlusconi. Una proprietà effimera quella dell’imprenditore cinese, sostituito da Elliott l’anno seguente, il primo della rinascita rossonera culminata nel 19esimo Scudetto vinto lo scorso campionato.

Con Red Bird e Cardinale, il Milan ripartirà dalle sue certezze. Il nuovo proprietario, infatti, oltre a Pioli ovviamente confermatissimo in panchina, ha assicurato che Maldini, Massara e Gazidis manterranno i loro ruoli con l’obiettivo ambizioso di condurre il Milan verso altri traguardi.

Traguardi che passano obbligatoriamente dal rafforzamento dell’attuale organico di Pioli. La dirigenza rossonera interverrà in tutti i reparti tra trattative avviate (Botman, Sanches su tutte) e altri obiettivi accostati ai campioni d’Italia. Tra questi ce ne è uno che ha confermato apertamente l’interessamento dei rossoneri.

Milan, calciatore si espone: “Interesso ai rossoneri”

Noa Lang
Noa Lang (Ansa Foto)

Si tratta di Noa Lang, centrocampista offensivo/attaccante olandese del Bruges. Da settimane il suo nome, insieme a quello del compagno di squadra De Ketelaere, viene inserito tra i possibili obiettivi del Milan. Indiscrezioni ricorrenti, confermate dal diretto interessato.

In un’intervista rilasciata  al quotidiano belga Het Laatste Nieuw e ripresa, tra gli altri, da MilanLive, Lang esce allo scoperto: “Non posso negare i contatti con il Milan. Sono molto interessati. Al momento non possiamo però parlare di accordo con loro. Lascerò certamente il campionato belga. Se riesco a ottenere il trasferimento dei sogni non credo che il Bruges me lo negherà.”

Nella stessa intervista, Lang ha rivelato anche quali sono stati gli altri club che l’hanno cercato ovvero l’Arsenal (già a gennaio dopo l’addio di Aubameyang) e il Leeds, quest’ultimo salvatosi all’ultima giornata in Premier League. La concorrenza, dunque, non manca per il Milan.