WTA Varsavia, Paolini ai quarti di finale: Sara Errani si ritira

115

C’è uno spicchio azzurro nei quarti di finale del torneo WTA 250 di Varsavia grazie alla vittoria in tre set di Jasmine Paolini che elimina la francese Clara Burel, costretta al ritiro Sara Errani

Una vittoria in tre set promettente, considerando il livello di gioco espresso per gran parte della gara. E Jasmine Paolini si presenta ai quarti di finale del torneo WTA 250 di Varsavia con ottime ambizioni di accedere a una semifinale nella quale potrebbe trovare la testa di serie numero 1 del torneo, Iga Swiatek.

WTA Varsavia Paolini
Jasmine Paolini, ai quarti di finale del torneo WTA di Varsavia (Foto ANSA)

Evidente la superiorità di Paolini per gran parte del match con un secondo set sfuggito al tie-break solo per pochi dettagli e anche un po’ di sfortuna.

Jasmine Paolini ai quarti al WTA di Varsavia

Dominio della tennista toscana nel corso della prima parte del match con un primo set fantastico giocato dall’azzurra che strappa due volte il servizio alla sua avversaria, la francese Burel, numero #131 del mondo, chiudendo la partita in pochi passaggi.

Due set dominati, e uno gettato

WTA Varsavia Errani
Problemi alla schiena e ritiro per Sara Errani (Foto ANSA)

Secondo set molto più equilibrato anche se Jasmine Paolini ha una splendida opportunità per chiudere il match quando si ritrova a servire per il match sul 5-2 dopo avere strappato altri due turni di servizio alla sua avversaria.

Qui Paolini affronta un momento di buio, un vero e proprio black out che le costa tre game consecutivi e la porta fino al tie-break. Paolini spreca anche tre match point: uno sul 5-4 e altri due sul 6-5. Il tie-break dominato dalla francese (1-7) sembra cambiare l’inerzia del match. Invece la Burel paga lo sforzo proprio nella terza frazione crollando in modo verticale: 6-1 6-7 (1), 6-0, in 1.51’. Prossimo turno abbordabile con la svizzera Viktorija Golubic.

Niente da fare per Sara Errani, costretta ad abbandonare sul 2-6 0-3 contro l’ucraina Baindl a causa di forti dolori alla schiena. Eliminata anche Elena Cocciaretto, 3-6 5-7 contro la francese Garcia.