Juve, gli animi si scaldano: arriva il comunicato ufficiale che nessuno si aspettava

129

Sale la tensione in casa Juve dopo gli ultimi deludenti risultati. Un comunicato ufficiale agita gli animi.

È un momento difficile per i bianconeri. La sconfitta con il Monza ha lasciato ferite profonde anche fuori dalla squadra.

Juventus
Massimiliano Allegri (credit: ANSA)

La Juve sta attraversando uno dei periodi più complicati della sua storia recente. Risultati e prestazioni faticano ad arrivare e la tensione è sempre più alta. La stagione è iniziata con l’intenzione di tornare a vincere lo scudetto, ma in nove partite fra Serie A e Champions sono arrivate solo due vittorie con Sassuolo e Spezia.
Le recenti sconfitte con Benfica e Monza hanno lasciato ferite molto profonde e i tifosi stanno iniziando a contestare sempre più pesantemente giocatori ed allenatore. Sul web è partito l’hastag #StadiumVuoto per disertare le prossime partite in casa: il clima è rovente.
Intanto, un comunicato ufficiale alimenta ulteriori polemiche.

Juve, tensione alle stelle: comunicato ufficiale durissimo sconvolge tutti

Come anticipato, la tensione in casa Juve è sempre più alta. La sconfitta con il Monza ha mandato i tifosi su tutte le furie e i presenti all’U-Power Stadium non hanno risparmiato i fischi alla squadra al termine della partita. Uno dei più criticati è sicuramente Massimiliano Allegri, ritenuto incapace dai tifosi di poter dare una scossa ai giocatori in questo momento così delicato.

Negli ultimi giorni, si parla di possibili attriti fra allenatore e spogliatoio. Secondo alcune indiscrezioni, infatti, alcuni giocatori sarebbero infastiditi dalle recenti dichiarazioni di Allegri. In particolare, ci sarebbe della tensione con Bonucci e queste voci sono aumentate dopo che il difensore non è sceso in campo contro il Monza pur essendo in forma.

I due hanno già avuto dissapori in passato (celebre fu lo sgabello di Oporto) e l’esclusione del capitano dal match che avrebbe potuto rappresentare la svolta ha fatto molto rumore. Tuttavia, Bonucci sta avendo problemi anche con i tifosi: un duro comunicato di tre gruppi della Curva Sud ha spiegato la situazione.

Juventus
Il comunicato della Curva Sud della Juve (credit: ANSA)

Il tifo organizzato ha commentato le difficoltà del momento, ma ha anche criticato il 19 bianconero: “Bonucci non è mai stato un leader e mai lo sarà”. Il riferimento è al comportamento che il difensore ha adottato dopo le recenti sconfitte, quando ha scelto di portare i compagni di squadra sotto alla curva per ricevere i fischi.

Nel comunicato si legge che questo atteggiamento non è gradito perché non fa altro che instillare negatività e vittimismo nelle menti dei giocatori. Di fatto, comunque, Bonucci non è riconosciuto come figura principale dello spogliatoio e questo potrebbe avere delle ripercussioni sul giocatore. La Juve ha ancora tempo per risollevarsi, ma i tifosi sono stati chiari: la pazienza è quasi finita.