Milan, la decisione è sorprendente: Pioli è intenzionato a farlo

Vigilia di campionato per il Milan, atteso dal match contro il Monza di Berlusconi e Galliani per l’11.a giornata di Serie A nel quale potrebbero esserci importanti novità di formazione 

Non sarà una partita come tutte le altre per il Milan quella contro il Monza. Per la prima volta, in un match ufficiale, Silvio Berlusconi e Adriano Galliani si ritroveranno contro il club con il quale hanno scritto pagine indelebili nella storia del calcio italiano e mondiale.

Stefano Pioli
(Ansa Foto)

Se in tribuna autorità si respirerà un’aria nostalgica, sul campo i rossoneri puntano decisamente alla vittoria. Potrebbe essere un turno favorevole al Milan, considerati anche i concomitanti scontri diretti Roma-Napoli e Atalanta-Lazio che, in caso di esito favorevole, potrebbero permettere agli uomini di Pioli di accorciare le distanze dalla vetta della classifica.

Contro il Monza, potrebbero esserci i rientri di Kjaer e De Ketelaere. Nulla da fare, invece, per Maignan che si è nuovamente infortunato al polpaccio. Il 2022 in rossonero del portiere potrebbe essere già finito. In attesa dei prossimi esami sicura la sua assenza domani e contro la Dinamo Zagabria, martedì prossimo, nella sfida decisiva per continuare a inseguire la qualificazione agli ottavi di Champions League.

Milan, contro il Monza possibile turnover: esclusi due titolari

Rafa Leao
Rafa Leao (Ansa Foto)

Proprio l’imminente trasferta in terra croata potrebbe condizionare le scelte di formazione di Pioli per il match di sabato. Stando a quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, l’allenatore rossonero dovrebbe concedere un turno di riposo a Leao, facendolo partire inizialmente dalla panchina.

Una decisione sorprendente ma non troppo considerato come l’attaccante portoghese abbia giocato praticamente sempre da inizio stagione. Stessa scelta per Giroud. Anche l’attaccante, apparso meno brillante nelle ultime partite, alla stregua del collega non dovrebbe partire dal primo minuto.

Al posto di Leao e Giroud, giocheranno Rebic e Origi. Se la scelta dovesse essere confermata, per il belga sarebbe la prima partita da titolare in stagione. L’ex Liverpool avrebbe dovuto giocare dal primo minuto a settembre contro la Sampdoria poi una ricaduta l’ha costretto a un altro periodo di stop forzato.

Vedremo se ci sarà turnover anche in altri reparti, specie in difesa dove Kalulu potrebbe tornare al centro e lasciare spazio a Dest a destra. Sicura la presenza di Tomori che, espulso con il Chelsea, salterà il match con la Dinamo.

Impostazioni privacy