Mancini si confessa, la frase non passa inosservata: futuro complicato in azzurro

200

Il commissario tecnico Roberto Mancini ha parlato a cuore aperto commentando il suo momento più duro con gli Azzurri.

L’allenatore dell’Italia ha svelato un retroscena interessante parlando di presente e futuro: una frase ha colpito i tifosi.

Mancini
Roberto Mancini (credit: ANSA)

Roberto Mancini, quando ha accetto la proposta di allenare la Nazionale, ha ereditato una squadra in grande difficoltà dopo il doppio confronto con la Svezia che ha sancito la mancata qualificazione al Mondiale del 2018.
Il CT ha ricostruito basando il progetto su un mix fra senatori e giovani talenti ed è stato premiato con la vittoria dell’Europeo nell’estate del 2021. Ora, però, la situazione è tornata come all’origine della sua gestione, con i playoff per il Mondiale in Qatar persi al primo turno con la Macedonia. Il commissario tecnico sta dunque guidando la seconda rivoluzione del suo ciclo e ha già centrato la qualificazione per le Final 4 di Nations League.
In una recente intervista, però, ha parlato di un retroscena che ha colpito i tifosi italiani.

Mancini conferma tutto: ecco il retroscena sul suo momento più buio

Il Mondiale è ormai alle porte, ma l’Italia dovrà assistere al torneo dal divano. La sconfitta con la Macedonia ha lasciato una ferita profonda anche per il modo in cui è maturata.
Ora, però, il CT sta cercando di ricostruire dando più spazio ai giovani proprio come ha fatto all’inizio della sua gestione e affidandosi ad alcune certezze. Il prossimo impegno ufficiale sarà la Final 4 di Nations League e potrebbe essere l’occasione per testare da vicino il grado di maturità del gruppo.

In questi giorni, però, Roberto Mancini è tornato a parlare della notte di Palermo. Lui stesso ha ribadito più volte come quella sconfitta gli abbia causato un grande dolore e come sia dispiaciuto di seguire il Mondiale da spettatore.
Il commissario tecnico ha svelato quali sono stati i suoi pensieri dopo la partita con la Macedonia parlando a RAI 2.

Mancini - Italia-Macedonia
L’esultanza di Trajkovski dopo il gol in Italia-Macedonia (credit: ANSA)

Roberto Mancini ha ammesso di aver messo in discussione il suo futuro con la Nazionale dopo quella notte: “La responsabilità del mancato approdo al Mondiale è mia e sì, qualche pensiero sul lasciare la Nazionale l’ho fatto”.
Il CT ha anche aggiunto di avere ancora la voglia di allenare gli Azzurri e che, in tal senso, la Nations League ha dato una mano nel proseguire il progetto.

Infine, ha chiuso il suo intervento tornando sul rammarico di non aver raggiunto la qualificazione diretta al Mondiale: “Pensare che nel girone di qualificazione siamo sempre stati in testa dominandolo come la sfida di Basilea…”. Per lui, dunque, il vero dispiacere è stato quello di non aver ottenuto un risultato positivo contro la Svizzera che avrebbe garantito il primato nel girone.