Inter, cifra monstre dalla Champions: ecco quanto ha incassato Zhang

174

L’Inter si è assicurata il passaggio del turno in Champions League. Con gli ottavi arriva un premio importante dalla UEFA.

I nerazzurri hanno tagliato un traguardo importantissimo classificandosi secondi nel girone della morte: ecco quanto è valsa la qualificazione agli ottavi.

Inter
Inter-Viktoria Plzen (credit: ANSA)

L’Inter ha battuto il Viktoria Plzen per 4-0 assicurandosi così l’accesso agli ottavi di finale di Champions League. La squadra di Simone Inzaghi è riuscita a superare quello che, a detta di tutti, era il girone “della morte” a causa della presenza di Bayern Monaco e Barcellona. I nerazzurri, però, hanno ottenuto 4 punti nel doppio confronto determinante con i catalani, che dovranno affrontare la retrocessione in Europa League.
I bavaresi, invece, hanno vinto tutte e cinque le partite, garantendosi così il primato nel girone.
Questa impresa avrà impatto anche nel bilancio della società nerazzurra: ecco quanto incasserà l’Inter dopo la qualificazione agli ottavi di Champions League.

Inter, il passaggio del turno fa sorridere i conti: ecco quando valgono gli ottavi

La reti di Mkhitaryan, Dzeko (doppietta) e Lukaku hanno garantito all’Inter l’accesso agli ottavi di Champions League grazie agli 11 punti raccolti dopo cinque partite. A retrocedere sarà dunque il Barcellona, che aveva cercato di mettere pressione ai nerazzurri nei giorni precedenti al match.
Si tratta di un traguardo importante e quasi sorprendente quello raggiunto dalla formazione di Simone Inzaghi, che proprio contro i blaugrana a San Siro ha trovato la svolta dopo un brutto inizio di stagione.

Oltre all’importanza a livello sportivo, il passaggio del girone permetterà ai nerazzurri di incassare una cifra non indifferente che farà respirare le casse della società.
Già ora si può ipotizzare una cifra che l’Inter percepirà, anche se alcune voci parziali potrebbero subire delle modifiche.

Lukaku - Inter
Romelu Lukaku (credit: ANSA)

Il totale sarà composto da sette voci parziali. La prima è il bonus per la partecipazione, che sarà di €15,44 milioni a cui si somma la quota per il ranking storico (€15,93 milioni). Ci sono in seguito il market pool 1 (derivante dalla posizione in classifica dello scorso campionato) che ammonta a €6 milioni ad il market pool 2 derivante dal passaggio del turno (minimo €4 milioni). Per i risultati ottenuti fin qui, l’Inter incasserà circa €9,33 milioni, ma è una cifra variabile e per ora non certa, mentre già sicuri sono i €9,6 milioni derivanti dagli ottavi di finale.

A tutto questo, però, va sottratta la multa legata al FPF di €4 milioni. Il totale, considerando le cifre provvisorie che potrebbero subire modifiche, è dunque di €56,5 milioni. Una cifra importante che potrebbe aiutare l’Inter a respirare in un momento storicamente complicato a livello finanziario per il mondo del calcio.