Mercedes ingaggia un big, Hamilton e Russell a rischio

Mercedes ingaggia un big, Hamilton e Russell a rischio. Grandi manovre in vista della prossima stagione, si annunciano sorprese

Mancano ancora due Gran Premi per mandare in archivio la stagione 2022 della Formula 1 e l’ultimo sussulto è legato al secondo posto tra i Costruttori tra Ferrari e Mercedes. Ma molti team hanno già da tempo cominciato le grandi manovre per il futuro e c’è una sorpresa in vista.

Mercedes ingaggia un big, Hamilton e Russell a rischio (ANSA)

Perché da tempo tiene banco il mercato piloti che ormai ha occupato quasi tutte le caselle. L’ultimo sedile da sistemare è quello della Haas che forse già nel weekend del GP del Brasile annuncerà Niko Hulkenberg come compagno di Kevin Magnussen nella prossima stagione. L’ultima conferma intanto è arrivata dalla Aston Martin che ha invece ingaggiato Stoffel Vandoorne per il 2023 come pilota di riserva.

Tutto a posto quindi? No, perché c’è una squadra che per ora è senza un terzo pilota ma ha pronta una sorpresa clamorosa per la prossima stagione. Stiamo parlando della Mercedes che da poco ha perso Nyck De Vries, ingaggiato come ufficiale dalla  l’AlphaTauri. E così la casella alle spalle di Lewis Hamilton e George Russell è ancora vuota, ma presto si occuperà.

Mercedes ingaggia un big, Hamilton e Russell a rischio: l’annuncio di Toto Wolff

Il nome è davvero clamoroso, anche se per l’annuncio ufficiale dovremo aspettare ancora un po’. Perché il team di Brackley sta chiudendo le trattative per rimettere in pista Daniel Ricciardo, anche se solo come riserva. Il 33enne australiano è rimasto a piedi dopo la fine del suo contratto con McLaren e qualche settimana fa aveva detto di volersi prendere tempo per riflettere, anche se non vedeva un futuro lontano dalla Formula 1 nonostante le voci della IndyCar.

Ricciardo è sempre stato presente nel Circus, da quando ha debuttato nella Hispania Racing Team (che non esiste più) nel GP Gran Bretagna 2011. In seguito Toro Rosso, Red Bull e Renault prima di arrivare alla McLaren nel 2021. Con quella monoposto ha vinto anche il GP d’Italia lo scorso anno, il sogno di molti piloti.

Daniel Ricciardo, clamoroso rientro in Formula 1 (ANSA)

E ora arriva Mercedes? La conferma della trattativa l’ha data direttamente Toto Wolff. “Vero, ma ha colloqui anche con la Red Bull. Crediamo che sia un grande personaggio am non siamo ancora pronti per annunciare chi sarà il nostro terzo pilota la prossima stagione. Comunque conosciamo Daniel da molto tempo e questo può sicuramente essere un vantaggio”.