Atp Finals, ora è ufficiale: gli otto qualificati a Torino

218

Ora non ci sono più dubbi. Decisi gli otto qualificati per le Atp Finals di Torino in programma dal 13 al 20 novembre

Seconda edizione a Torino per le Atp Finals di Tennis, il torneo che conclude la stagione e al quale partecipano gli otto migliori classificati nella classifica Race, quella che, a differenza del ranking Atp, tiene conto solo dei risultati ottenuti nel 2022.

Atp Finals Torino
(Ansa Foto)

Il torneo con il solito format a due gironi da 4 tennisti ciascuno (i primi due accedono alle semifinali) si disputerà al Pala AlpiTour dal 13 al 20 novembre in concomitanza con quello tra le otto migliori coppie di doppio.

Restavano da assegnare ancora due posti in concomitanza con il Masters di Parigi Bercy. Ebbene ancor prima della conclusione del torneo parigino, il verdetto è già arrivato e le ultime caselle sono state riempite con la certezza, purtroppo, che in questa edizione non ci saranno tennisti italiani qualificati come invece è accaduto nel 2021 con Berrettini ai gironi e Sinner subentrato al connazionale dopo l’infortunio nel match d’esordio con Zverev.

Atp Finals Torino, gli otto qualificati

Alcaraz
Alcaraz (AnsaFoto)

Già prima dell’Atp di Parigi Bercy erano già certi di partecipare alle Finals di Torino, Carlos Alcaraz, Rafa Nadal, Stefanos Tsitsipas, Casper Ruud, Daniil Medvedev e Novak Djokovic. Quest’ultimo, fuori dai primi otto della Race al momento, ha ottenuto la qualificazione grazie al regolamento che prevede un posto riservato a un campione Slam nel 2022 qualora quest’ultimo non si classifichi tra i primi otto.

Gli ultimi due a ottenere il pass per Torino sono stati Felix Auger Aliassime e Andrey Rublev, qualificati ancor prima della conclusione di Bercy grazie alle sconfitte anticipate di Taylor Fritz e Hubert Hurkacz contro Simon e Rune.

Tra gli otto qualificati, sarà la prima volta assoluta alle Finals per Carlos Alcaraz (vincitore lo scorso delle Atp Next Gen Finals a Milano) e Felix Auger Aliassime. Assente il detentore del titolo, Alexander Zverev ancora alle prese con il recupero dall’infortunio alla caviglia subito nel corso della semifinale del Roland Garros contro Nadal. Quest’ultimo, a Torino, proverà nuovamente a vincere un torneo che, quasi a sorpresa, manca dal suo sterminato palmares.