Jannik Sinner si ferma: quando tornerà in campo il talento azzurro. Tifosi in ansia

495

Jannik Sinner si ferma: quando tornerà in campo il talento azzurro. Tifosi in ansia. Dichiarazioni importanti del 21enne tennista altoatesino

Non è stato un 2022 scoppiettante come i tifosi e lui stesso si aspettavano. La stagione che sta per concludersi non ha visto Jannik Sinner crescere ai livelli che appassionati e addetti ai lavori erano convinti potesse raggiungere. C’è un dato in particolare che spiega molto dell’annata del giovane talento altoatesino.

Sinner deluso
Jannik Sinner (Ansa)

A ottobre del 2021 Sinner aveva raggiunto la 9/a posizione nel Ranking ATP, entrando per la prima volta nella top ten mondiale. A distanza esatta di dodici mesi, il giovane tennista azzurro ha perso ben sei posti, occupando in questo momento la 15/a posizione.

La clamoroso, netta e inopinata sconfitta rimediata contro il semisconosciuto tennista svizzero Marc-andrea Huesler al primo turno del torneo di Parigi-Bercy, ha certificato il periodo di pessime condizioni di forma attraversato da Sinner in questo momento.

Non è stato tutto da buttare questo 2022: i quarti di finale raggiunti in tre dei quattro tornei del Grande Slam rappresentano un risultato tutt’altro che disprezzabile. Il rimpianto maggiore è legato alla sfida contro Alcaraz agli Open degli Stati Uniti, match in cui Sinner ha sprecato un match point prima di subire la rimonta del giovane spagnolo.

Jannik Sinner si ferma: decisa la data del ritorno in campo

Sinner
Jannik Sinner (Ansa)

Sinner nel frattempo ha concluso la sua stagione nell’ATP World Tour e ora proverà a ricaricare le batterie con un paio di settimane di riposo per essere pronto alle fase finale di Coppa Davis, in programma dal 22 al 27 novembre a Maiorca (gli azzurri sfidano gli Stati Uniti ai quarti).

A dare conferma della partecipazione al prestigioso torneo a squadre è stato lo stesso tennista altoatesino.

Questo comunque lo storico complessivo del 2022 di Jannik Sinner che ha chiuso l’anno al 15° posto del ranking  con un bilancio di 47 vittorie e 16 sconfitte (quinto assoluto per percentuale di successi), ma anche tre quarti di finale a livello Slam e il titolo conquistato a Umago battendo il futuro re della classifica Carlos Alcaraz.
Un’annata caratterizzata anche, se non soprattutto, da numero infortuni che hanno condizionato pesantemente la sua attività a più riprese. Il giovane talento di San Candido ha commentato quest’ultimo periodo di attività agonistica attraverso un post apparso sul suo profilo Instagram.

Jannik Sinner, la Coppa Davis nel mirino: “Sono pronto”

Un messaggio lungo ed esaustivo in cui Jannik ha anche annunciato i suoi piani per il futuro prossimo e non. A partire dalla fase finale di Coppa Davis, in programma a Malaga da martedì 22 novembre a domenica 27 novembre.
Sinner riscatto
Jannik Sinner (Ansa)
Ciao, è la fine del mio 2022 nel World Tour. Questa stagione è stata la più impegnativa, con un sacco di cose da imparare e molti alti e bassi. Il focus sulle cose positive e l’imparare dai miei errori per progredire restano sempre gli stessi. Sono grato al mio team e ai partners, grazie per il supporto durante tutta la stagione“.
Dopo la premessa e i ringraziamenti di rito, Jannik Sinner ha fatto il punto sul programma che lo vedrà protagonista nelle prossime settimane.
Adesso mi prenderò un periodo di riposo prima di tornare per la Coppa Davis tra un paio di settimane. E sono già pronto a lavorare per cominciare alla grande la stagione in Australia. Il lavoro continua, forza!“.