Ultim’ora Mauro Icardi, clamoroso ritorno in Italia: una big lo vuole a tutti i costi

169

Ultim’ora Mauro Icardi, clamoroso ritorno in Italia: una big lo vuole a tutti i costi. L’ex Inter potrebbe lasciare la Turchia già a gennaio

Sembra aver ritrovato lo smalto di un tempo, Mauro Icardi. Dopo un periodo di necessario adattamento alla realtà del campionato turco, completamente diverso nei ritmi e nel livello agonistico dalla Ligue 1, si è rivisto con la maglia del Galatasaray il centravanti spietato e implacabile che davanti alla porta non perdona.

Icardi in Italia
Mauro Icardi (Ansa)

In sei partite giocate con la squadra più seguita di Istanbul, Icardi ha realizzato ben quattro gol e fornito tre assist decisivi ai compagni. Un rendimento finalmente all’altezza della sua fama che lo riporta al centro dell’attenzione dopo un fin troppo lungo periodo di buio.

Perchè Mauro Icardi al Paris Saint Germain sembrava smarrito, una sorta di decaparecido del calcio internazionale. In particolare negli ultimi mesi della sua avventura parigina, l’ex capitano dell’Inter ha fatto più parlare di sè per questioni extracampo che per giocate o gol segnati.

Il matrimonio, a quanto pare naufragato definitivamente, con l’influencer e sua procuratrice Wanda Nara, è stato l’argomento più discusso e affrontato sui rotocalchi di cronaca rosa da qualche settimana a questa parte. Ma ora l’ex capitano dell’Inter ha deciso di voltare pagina anche in campo e i risultati si sono visti.

La dirigenza, lo staff tecnico e i tifosi del Galatasaray sono entusiasti della crescita del rendimento e delle sue prestazioni, tanto che si sta discutendo della possibilità di trasformare quanto prima il prestito pattuito con il PSG in acquisto definitivo.

Mauro Icardi torna in Italia: la Roma di Mourinho lo tenta

Mourinho
Josè Mourinho (Ansa)

Ma i programmi del club turco potrebbero andare a sbattere contro la volontà del centravanti argentino. Mauro Icardi sogna infatti di tornare nel campionato che più ama e in cui si sente maggiormente a proprio agio, la nostra Serie A.

Ovviamente il massimo consisterebbe in un ritorno nell’Inter, la squadra che lo aveva scelto come capitano e dove si è affermato come centravanti di razza, trai migliori del panorama calcistico internazionale.

In questo momento però un ritorno di Maurito Icardi in nerazzurro è impossibile per tanti motivi. Molto più concreta invece l’opzione che porta nella Capitale: secondo quanto riportato dai portali turchi Fanatik e Skorer, Josè Mourinho vorrebbe portare l’italo argentino nella capitale per rinforzare un attacco fin qui a dir poco anemico.

Mauro Icardi alla Roma, Tiago Pinto è al lavoro

Icardi giallorosso
Mauro Icardi (Ansa)

L’operazione Icardi-Roma di preannuncia molto difficile, quasi proibitiva. L’ostacolo principale all’approdo del centravanti sulla sponda giallorossa del Tevere è il rifiuto perentorio del Galatasaray a cedere Maurito a gennaio.

In tale senso però potrebbe risultare decisiva la volontà del giocatore, che non vede l’ora di tornare in Italia per dimostrare di non essere finito, come più di qualcuno sostiene. Icardi è pronto a smentire i suoi critici più feroci e per questo i contatti con il direttore generale della Roma, Tiago Pinto, non si sono spenti sul nascere.

E’ una trattativa difficile, ma c’è l’intenzione da parte del giocatore e del club capitolino di andare avanti, Galatasaray permettendo.