Mauro Icardi, l’ultima mossa è clamorosa: Wanda Nara con le spalle al muro

331

Mauro Icardi, l’ultima mossa è clamorosa: Wanda Nara con le spalle al muro e non sono escluse altre sorprese. 

Una vicenda infinita, nel senso che nonostante sia stata messa la parola fine alla lunga storia d’amore e al matrimonio, tra Mauro Icardi e Wanda Nara continuano le ripicche, le reciproche frecciate al veleno e i primi pesanti colpi bassi.

Icardi e Wanda
Icardi e Wanda Nara (Ansa)

Preso atto, alla luce degli ultimi disperati tentativi, dell’impossibilità di recuperare un rapporto ormai naufragato, Mauro Icardi è passato al contrattacco nei confronti dell’ex coniuge che non più tardi di qualche ora fa ha ufficializzato la sua relazione con il giovane rapper argentino L-Gante.

L’immediatezza con cui Wanda Nara ha trovato un nuovo partner ha mandato su tutte le furie l’ex centravanti del Paris Saint Germain che quasi due mesi fa si è trasferito in prestito a Istanbul per indossare la maglia giallorossa del Galatasaray.

E vista l’enorme mole di interessi, soprattutto di natura economica, che la coppia condivideva, Icardi ha deciso di colpire la sua ex moglie proprio in quella direzione.

La battaglia senza quartiere tra i due è appena iniziata e si annuncia senza esclusione di colpi. Da alcune indiscrezioni che giungono proprio dalla Turchia, ancora non smentite, l’ex capitano dell’Inter avrebbe deciso di licenziare l’ormai ex moglie e madre delle sue due bambine.

Mauro Icardi, attacco pesante a Wanda Nara

Wanda Nara
Wanda Nara (Ansa)

Infatti Wanda Nara negli ultimi anni è stata non solo la compagna, ma anche la procuratrice di Maurito Icardi. E’ stata proprio l’influencer e showgirl argentina a curare in prima persona le trattative che riguardano la carriera dell’ex marito.

Fu lei ad esempio a trovare l’intesa per il passaggio del centravanti dall’Inter al PSG ed è stata sempre lei a trasformare in realtà l’idea del trasferimento in Turchia. Ora però la rottura sentimentale si sta trasformando in un addio anche professionale.

Pare che Icardi abbia infatti chiesto al Galatasaray di non pagare Wanda Nara per il suo lavoro da procuratrice, bloccando in questo modo un assegno piuttosto sostanzioso, dal valore di un milione di euro.

“Wanda Nara non è più la mia agente, non pagatela”, avrebbe affermato con convinzione Maurito ai dirigenti del club turco. Ora tutto è nelle mani dei rispettivi avvocati.