Charles Leclerc, il messaggio commuove tutti i fan: retroscena inedito su un collega

301

Charles Leclerc, il messaggio commuove tutti i fan: retroscena inedito su un collega

Negli sport individuali, il primo avversario è il compagno di squadra, ancora di più quando di mezzo ci sono motori come in Formula 1. E nella sua ancora breve carriera in Ferrari, Charles Leclerc ha dovuto dividere il box prima con Sebastian Vettel e oggi con Carlos Sainz.

Charles Leclerc
Charles Leclerc, il messaggio commuove tutti i fan (Sportitalia.it)

Come andrà a finire la rivalità con lo spagnolo dobbiamo ancora scoprirlo, ma visto che la convivenza con il 4 volte campione del mondo tedesco è terminata ne possiamo parlare. Charles arrivava come una grande promessa, voluto fortemente da Sergio Marchionne, e doveva entrare in un ambiente assolutamente nuovo confrontandosi con un mito.

Una convivenza non semplice, come non semplice era il confronto delle Rosse con la Mercedes che dominava tuitto e con Max Verstappen che cominciava a mostrare la sua classe. Così tutti si ricordano il duello tra Leclerc e Vettel nel GP del Brasile a metà novembre 2019, quando per un quarto posto si buttarono fuori entrambi. In realtà però c’è molto altro e ora esce fuori.

Charles Leclerc, il messaggio commuove tutti i fan: quella letera non l’ha dimenticata

Sebastian Vettel non sarà al via del prossimo mondiale di Formula 1 dopo 15 anni di presenza costante e di molte vittorie. A ricordarlo ci sono le testimonianze di molti colleghi, ma quella di Leclerc ha un sapore speciale.

Come ha raccontato il monegasco, nel 2017 si divideva tra il campionato di Formula 2 e il lavoro come collaudatore al simulatore della Ferrari prima di passare all’Alfa Romeo per il debutto. Prima del suo esordio a Leclerc arrivò un messaggio speciale da Vettel che lo ringraziava.

Leclerc e Vettel
Leclerc e Vettel alla Ferrari (Sportitalia.it)

“Ricordo che già in Formula 2 facevo il lavoro al simulatore – ha raccontato Charles – che non è facile da fare. È molto faticoso e pensavo che Seb probabilmente non sapesse nemmeno che ero al simulatore. Un giorno invece ho ricevuto una lettera che mi ringraziava per il duro lavoro svolto. E questo ha significato molto per me in quel momento”.

Charles Leclerc e Sebastian Vettel compagni in Ferari, ma la storia poteva essere diversa

Leclerc nel 2019 diventò a tutti gli effetti compagno di squadra di Vettel per due anni, fino a quando il tedesco non passò all’Aston Martin nel 2021. “Mi ha insegnato davvero molto e anche se abbiamo avuto i nostri momenti di tensione in pista, il rispetto fuori dalla pista non è mai cambiato. Mi è sempre stato vicino nei momenti di difficoltà, ed è stato molto diverso da quello a cui ero abituato con i miei precedenti compagni di squadra”.

Eppure la storia poteva cambiare perché come ha raccontato poche ore fa il tedesco nel podcast Beyond the Grid, già un paio di anni prima era stato tentato dal passaggio alla Mercedes, al fianco di Lewis Hamilton.

Vettel - Aston Martin
Sebastian Vettel (Spotitalia.it)

“Ne avevo parlato con Niki Lauda, ma ad essere onesti ero a metà della mia esperienza con Ferrari. In più sarebbe stato un grosso problema, anche perché Lewis era il loro numero uno e non so se avrebbero voluto tenerci entrambi in squadra. E poi il mio sogno era far funzionare il progetto della Ferrari. Non volevo cambiare squadra e vincere con la Mercedes, mi sta bene così”.