Lazio, il punto tra campionato e mercato estivo

Manca sempre meno alla ripresa e mentre le milanesi fanno i conti con gli infortunati reduci dalle qualificazioni a Euro2024, dall’infermiera della Lazio giungono buone notizie per Maurizio Sarri, così come in chiave futura sul fronte mercato.

Il ritorno del bomber e il suo obiettivo

La notizia primaria riguarda il bomber dei biancocelesti. Dopo l’ennesimo stop legato all’infortunio alla caviglia sinistra rimediato lo scorso maggio e mai effettivamente guarito, Ciro Immobile torna a disposizione del tecnico verosimilmente per il match contro il Monza. L’attaccante già nella giornata di ieri ha svolto l’intera seduta di allenamento con il gruppo, con tanto di gol nella partitella finale. La Lazio ha ben colmato la mancanza del suo miglior marcatore ottenendo i risultati che l’hanno portata al secondo posto in classifica, compresa la vittoria sull’invincibile Napoli. Ma l’obiettivo personale di Immobile si discosta dalla classifica. Entro fine stagione il bomber laziale si è prefissato di arrivare ai 200 gol in Serie A, all’appello ne mancano solo 9.

Mercato, i nomi nel mirino di Sarri

Seppur lo scudetto è fuori dai giochi da ormai diverso tempo, il campionato è ancora lungo e complesso con una lotta Champions apertissima che potrebbe ribaltare le carte in tavola da un momento all’altro. La Lazio, come detto attualmente in seconda posizione, inizia però a giocare d’anticipo e pensa al futuro. La sessione estiva di mercato è alle porte e Sarri sul suo taccuino sembra aver già annotato diversi nomi che fanno gola al club capitolino per la prossima stagione. Obiettivo primario? Zielinski, il polacco rappresenta infatti la prima scelta della Lazio nel caso in cui dovesse partire Milinkovic. Poi si punta a rinforzare il centrocampo. In pole c’è l’oriundo Daniel Boloca, regista rumeno in forza al Frosinone e Gedson Fernandes classe ’99 di proprietà del Benfica. Si inizia a sondare il terreno anche per Frattesi. Ma il Sassuolo non sposta dai 30 milioni richiesti per consentire la partenza del giocatore e sulle sue tracce rimangono anche Juve e Roma. In avanti invece l’interesse dei biancocelesti ricade sul chiaccheratissimo Mateo Retegui il quale è conteso da mezza Europa e praticamente tutta Italia. Stesso discorso per il giovane gioiello dell’Empoli, Tommaso Baldanzi finito nel mirino di Inter, Juventus, Napoli e appunto la Lazio.

Impostazioni privacy