Formula 1, ha combinato un disastro: valeva 40mila euro

415

Un episodio davvero bizzarro è avvenuto al termine del GP di Ungheria di Formula 1. Impossibile non notarlo

Tutto come previsto nel GP di Ungheria. Ormai bisogna farsene una ragione. Vince sempre lui, Max Verstappen. Lo ha fatto di nuovo all’Hungaroring, conquistando la settima vittoria di fila, la quale avvicina ulteriormente il terzo trionfo consecutivo nel Mondiale.

Lando Norris vaso rotto GP Ungheria
Formula 1, che disastro sul podio (LaPresse) – Sportitalia.it

Prospettiva quest’ultima che potrebbe concretizzarsi ulteriormente, qualora Verstappen si imponesse anche nel GP del Belgio del prossimo weekend, l’ultimo prima della pausa di quasi un mese che precederà il ritorno in pista a fine agosto, proprio a casa di Max, a Zandvoort, in Olanda.

Non dovesse succedere, cambierebbe comunque poco o nulla nelle sorti di un Mondiale segnato, nel quale fanno notizia più i fatti che avvengono fuori dalla pista che le cronache dei GP, monopolizzati  dall’incidere inattaccabile di Verstappen e della sua Red Bull.

Non stupisce dunque che l’attenzione degli appassionati si sposti altrove. Emblematico quanto accaduto proprio nel GP di Ungheria. Nel post gara, infatti, non è passato inosservato quanto accaduto durante la cerimonia di premiazione. Un episodio bizzarro, trasmesso in diretta tv in mondovisione, che ha causato un danno importante.

Formula 1, Norris l’ha combinata grossa

Protagonista della vicenda è stato Lando Norris. Il pilota della McLaren, all’Hungaroring, ha conquistato il suo secondo podio consecutivo dopo quello di Silverstone. Un risultato importante che testimonia gli indubbi progressi di una McLaren, decisamente deludente nella prima parte della stagione.

Evidentemente la gioia per Lando deve essere stata tanta come testimoniano i festeggiamenti sul podio insieme a Verstappen e Perez. In un impeto di foga, Norris ha sbattuto la bottiglia di spumante “Ferrari Trento” sul primo gradino del podio occupato da Verstappen.

Lando Norris vaso rotto GP Ungheria
Lando Norris con il prezioso vaso (Ansa) – Sportitalia.it

Voleva aprire la bottiglia in maniera coreografica, Lando, e ci è riuscito anche. Peccato però che l’impatto ha causato la caduta a terra del premio dato a Verstappen per la sua vittoria, ovvero un vaso di porcellana lavorato a mano del valore di 40mila euro.

Nella caduta, il vaso si è frantumato nelle due estremità. Verstappen, appena si è accorto di quanto è avvenuto, è scoppiato in una risata, fissando il suo premio irrimediabilmente andato perduto. In conferenza stampa, Max ha poi ironizzato sul gesto del collega, affermando che la McLaren ha abbastanza soldi per riparare il danno fatto da Norris e restituirgli così il vaso di nuovo integro.

Norris, dal canto suo, ha “accusato” Verstappen di aver posizionato il premio troppo vicino al bordo del podio. Insomma, tutto è terminato tra le risate. Saranno stati meno contenti, coloro che hanno realizzato il prezioso vaso, la cui lavorazione manuale pare abbia richiesto ben sei mesi.