Juve destinazione probabile: affare con Simeone

Il giocatore è ai margini del progetto del Cholo Simeone: potrebbe diventare un affare per la Juventus in estate

Intrigo internazionale per la Juventus. In tempi di difficoltà economico-finanziarie, dovute non solo alla crisi endemica del calcio, ma anche all’arrivo di competitor estremamente ricchi, come i club sauditi, è necessario sondare il mercato con maggior attenzione alla ricerca dell’affare più adatto alle proprie esigenze.

Juventus, nel mirino un talento dell'Atletico Madrid: come può arrivare a Torino Joao Felix
Affare con Simeone: la Juventus vuole un gioiello dell’Atletico (LaPresse) – Sportitalia.it

Un compito che il CdA bianconero ha assegnato a Cristiano Giuntoli e che il Football Director sta portando avanti con il consueto impegno. Non a caso, in questi giorni l’ex ds del Napoli starebbe monitorando con grande attenzione quel che potrebbe succedere in casa Atletico. Il prossimo grande affare per la Juve potrebbe arrivare infatti proprio da Madrid.

In questi giorni si è parlato molto di un possibile interessamento di Giuntoli per Rodrigo De Paul. Il centrocampista argentino ex Udinese continua a non convincere nell’ambiente dei Colchoneros, e potrebbe essere ceduto, anche a un prezzo di favore, qualora Simeone decidesse di portare a Madrid Fabian Ruiz, a sua volta in rotta con il Psg.

Ma oltre al centrocampista campione del mondo, c’è almeno un altro giocatore in orbita Colchoneros che piace, e non poco, a Giuntoli. Il sogno di portarlo in bianconero è vivo nel cuore del Football Director, che non può però permettersi passi falsi. Per questo motivo è impegnato a monitorare da lontano l’evolversi di una vicenda molto particolare.

Juventus, nel mirino un talento dell’Atletico Madrid: come può arrivare a Torino Joao Felix

Il giocatore in questione è João Félix, potenzialmente un assoluto fuoriclasse, ma reduce da stagioni non semplici. Ex ragazzo prodigio del Benfica, il classe 1999 è arrivato a Madrid nel 2019, con l’obiettivo di imporsi a livello internazionale e di diventare un autentico trascinatore per la squadra di Simeone.

Pur avendo un impatto non negativo, però, nel corso degli anni non è riuscito a fare quel salto di qualità che in molti si sarebbero aspettati da un giocatore con potenzialità così grandi.

E anche per questo lo scorso anno è stato dato in prestito al Chelsea, senza grande fortuna, e quest’anno è stato girato addirittura ai rivali del Barcellona, con l’obiettivo di rivitalizzarlo per poterlo poi cedere a un prezzo adeguato.

Joao Felix alla Juventus
Joao Felix ‘rinato’ al Barcellona: in estate ci pensa la Juve (LaPresse) – Sportitalia.it

Un proposito che al momento sembrerebbe essere stato centrato. Sotto la guida di Xavi, il talento portoghese è tornato quasi quello di un tempo, e tra Liga e Champions ha già messo insieme 3 gol e 3 assist in 8 partite.

Un bottino importante, superiore a quello raggiunto in tutta la seconda parte di stagione lo scorso anno al Chelsea. Con numeri del genere, è normale che anche il Barça si sia ingolosito. Ma il riscatto resta improbabile.

Nonostante i tifosi dei Culers stiano chiedendo uno sforzo alla società per riuscire a confermarlo, a titolo definitivo, la prossima estate, l’ipotesi oggi resta remota. Il problema è la richiesta dell’Atlético per il suo cartellino, 80 milioni di euro, una somma impossibile da raggiungere per il Barcellona, alle prese con delle annose difficoltà economiche.

Ed è proprio approfittando di questa impasse che Giuntoli vorrebbe tentare di inserirsi. Se Félix continuerà a non essere nei piani di Simeone, la Juventus potrebbe cercare di risolvere una volta per tutte il problema proponendo il prossimo anno un’ulteriore prestito.

Un’ipotesi più realistica, potrebbe portare a un prestito con un diritto di riscatto, a somme comunque inferiori agli 80 milioni richiesti. Un modo per cercare comunque di sbloccare la situazione e risolvere una vicenda che per lo stesso Atlético sta diventando piuttosto scomoda.

Impostazioni privacy