ESCLUSIVA SI Lecce, Piccoli: “Quel gol lo racconterò lo stesso tra vent’anni”

Una delle partite più vibranti dell'ultima giornata di campionato è stata Lecce-Milan, con i salentini che hanno ribaltato lo 0-2 arrivando al pareggio e segnando addirittura il 3-2 con Roberto Piccoli, rete poi annullata dal VAR per un episodio che ha fatto molto discutere. In esclusiva ai microfoni della nostra Ludovica Scardia ne ha parlato proprio l'autore del gol, Piccoli.

Quando hai segnato sei corso sotto la curva. Che emozioni hai vissuto?

"E' stata un'emozione forte che però è stata rovinata, l'arbitro ha deciso così. E' stata comunque una bella emozione per la squadra e i tifosi".

Sabato notte hai dormito?

"Ho dormito ma rimaneva il rammarico per il gol annullato. Fa parte del gioco, andiamo avanti".

Tra venti anni avresti potuto raccontare quella partita. Lo farai comunque?

"Lo racconterò comunque, riuscire a ribaltare la gara e a segnare quel gol contro una grande squadra contro il Milan è stato bello. Meritavamo di portare a casa i tre punti per quello che abbiamo fatto".

La squadra sta reagendo bene ma tra Roma e Milan avete perso cinque punti al 90'. C'è rammarico per questo?

"Molto, cinque punti ci avrebbero fatto compiere un salto importante. Dopo la sosta avremo sfide importante, ci prepareremo per quelle".

Credi che questo possa essere l'anno della tua definitiva consacrazione?

"Speriamo, sono ancora abbastanza giovane, sono un 2001. Speriamo di fare bene, soprattutto per la squadra e per la società".

Impostazioni privacy