Valentino Rossi scatenato: punta il campione del futuro

Valentino Rossi ha nel mirino un pilota che può essere considerato quasi il suo erede in pista, il sogno è di portarlo nella sua scuderia

L’ex campione del mondo Valentino Rossi ha puntato sul talento che potrebbe essere il leader dei prossimi anni. Il salto in Moto Gp appare pressoché sicuro per un grande prospetto nel mondo delle due ruote.

Valentino Rossi scatenato: punta il campione del futuro
Rossi punta su un campione per il futuro (LaPresse) – sportitalia.it

Le imprese di Valentino Rossi sono rimaste nella mente degli appassionati, il suo ritiro ha scatenato la caccia all’erede in pista. Tanti sono stati i piloti avvicinati all’italiano per stile e temperamento sulla moto, uno solo probabilmente sarà davvero in grado di raccoglierne il testimone nei prossimi anni.

Valentino Rossi ha puntato un giovane campione, decisivo in gara e soprattutto capace di migliorarsi costantemente nel corso del tempo. Il salto in Moto Gp sembra prossimo e Rossi vorrà puntare tutto su di lui per il prossimo futuro.

L’erede di Rossi pronto per la Moto Gp: idea Acosta

Le vittorie conquistate in questa stagione non sono state casuali, il giovane pilota ha confermato la sua freddezza in pista abbinandola a quel pizzico di follia sportiva che lo rende speciale per i fan. La conquista del titolo iridato è stata più che meritata, il salto di qualità ora è atteso da tutti gli appassionati: Pedro Acosta è il nuovo talento a due ruote.

Valentino Rossi scatenato: punta il campione del futuro
Acosta reduce dal titolo in Moto2 (LaPresse) – sportitalia.it

Lo spagnolo 19enne è reduce dalla conquista del titolo in Moto2, le sue prestazioni sono state eccezionali in pista. Acosta sta bruciando tutte le tappe, il pilota sta seguendo un ruolino di marcia di tutto rispetto con numeri simili a quelli raggiunti da Marquez e da Rossi alla sua età. L’ex pilota di Tavullia anche per questo motivo, come evidenziato da ‘ElNacional.cat’, vorrebbe portare il pilota in MotoGp con la sua scuderia, ma con ogni probabilità Acosta correrà in KTM nella prossima stagione, ci sarà una GasGas per lui.

Acosta correrà in una scuderia satellite, ma non in quella di Rossi: queste sembrano le indicazioni al momento. Il mercato in Moto Gp è molto più instabile rispetto a quello della Formula 1, un colpo di scena potrebbe comunque esserci all’improvviso. L’interesse di Rossi per Acosta è noto, già in passato ha tentato di portarlo nel suo team, ma senza riuscirci. Ci sarà un nuovo assalto allo spagnolo, la stima di Rossi è un ulteriore conferma sulle qualità di Acosta, pronto per aprire un ciclo anche in Moto Gp nel prossimo futuro lottando contro Bagnaia e Martin.

Impostazioni privacy