Asse Milan-Bologna: triplo colpo rossonero

Il Milan potrebbe cercare tre colonne portanti del Bologna di Thago Motta. Ecco i nomi segnati in rosso nel taccuino rossonero

È appesa ad un filo la qualificazione agli ottavi di finale di Champions League e serve una reazione in campionato. Sono giorni di riflessioni in casa Milan, dopo la pesante sconfitta rimediata in casa per mano del Borussia Dortmund che ha messo in pericolo la prosecuzione del cammino in Europa.

Il Milan vuole 3 giocatori del Bologna
Il Milan di Stefano Pioli vuole tre giocatori del Bologna allenato da Thiago Motta (LaPresse) – Sportitalia.it

Stefano Pioli, salvo tracolli clamorosi, rimarrà in panchina tuttavia il suo ciclo appare giunto vicino alla conclusione. A dimostrarlo è il fatto che la società ha già cominciato a valutare una serie di possibili sostituti.

La dirigenza, in particolare, è preoccupata non soltanto per i vari risultati deludenti fin qui registrati ma anche per la mancata valorizzazione di alcuni dei giocatori acquistati tra luglio ed agosto tra cui Noah Okafor, Yunus Musah e Samuel Chukwueze. Argomenti finiti al centro della riunione svoltasi a Milanello dei giorni scorsi: le parti, nell’occasione, hanno deciso di andare avanti insieme con l’obiettivo di provare ad invertire il trend negativo. Il matrimonio, in ogni caso, si potrebbe chiudere al termine dell’attuale stagione.

In cima alla lista dei preferiti c’è Thiago Motta, riuscito a trascinare il Bologna verso le zone nobili della classifica. I felsinei occupano la quinta posizione (in coabitazione con la Roma) a quota 21 punti frutto di 5 vittorie, 6 pareggi ed appena 2 sconfitte. Un ruolino di marcia eccellente, che ha fatto finire l’ex giocatore di Inter e PSG nel mirino del management guidato da Gerry Cardinale. Ma non finisce qua, perché il Milan vuole pure tre colonne portanti della formazione rossoblù.

Milan, triplo colpo dal Bologna: nuova rivoluzione rossonera

Parliamo di Stefan Posch, Lewis Ferguson e Joshua Zirkzee. Il difensore austriaco, in particolare, piace per la sua propensione ad attaccare gli spazi e a partecipare in prima persona alla costruzione della manovra. Caratteristiche che, nell’edizione 2022/23 del torneo, gli avevano consentito di mettere a referto 6 reti e 2 assist.

Il Milan vuole 3 giocatori del Bologna
Lewis Ferguson è nel mirino del Milan (LaPresse) – Sportitalia.it

Lo scozzese, dal canto suo, rappresenta il prototipo del calciatore moderno box-to-box: abile sia in fase di recupero del pallone che nella finalizzazione. Il suo bottino, finora, comprende 3 gol ed altrettanti passaggi vincenti ma è destinato ad aumentare.
Zirkzee, infine, è cresciuto in maniera esponenziale sotto la gestione di Thiago Motta affinandole proprie capacità nel palleggio.

Profili molto graditi, che potrebbero fare parte del Milan del futuro. Riuscire ad ingaggiarli tutti si preannuncia complicato ma il Milan ha le idee chiare. La strada è tracciata, al netto delle possibilità, anche economiche, che il mercato potrà proporre.