Cambia tutto, Ferrari: rivoluzione piloti, sorpresa Sainz-Leclerc

La Ferrari cambia tutto in casa propria per rilanciare le ambizioni per il futuro. C’è una novità per quanto riguarda i piloti

Charles Leclerc e Carlos Sainz sono entrambi in scadenza al termine della stagione 2024 e stanno discutendo il rinnovo di contratto. Per uno dei due, però, potrebbe arrivare il clamoroso addio.

Leclerc e Sainz non proseguiranno insieme
Novità per i piloti della Ferrari (Sportitalia – ANSA)

La Ferrari deve rilanciare le proprie ambizioni in Formula 1 a cominciare dal 2024. La stagione che si è appena conclusa ha portato in dote solo un terzo posto nel Mondiale Costruttori e un quinto e settimo posto per Leclerc e Sainz in quello Piloti. Troppo poco per il Cavallino Rampante e per i suoi tifosi, che aspettano dal 2008 la vittoria iridata. John Elkann ha chiesto a Frederic Vasseur e all’Ad Benedetto Vigna di rifondare il Reparto Corse e di provare ad osare anche in fase di progettazione.

La prossima vettura di Maranello dovrà essere una perfetta sintesi tra la F1-75 del 2022 e la SF-23 dell’anno in corso. Per dare l’assalto alla Red Bull di Max Verstappen serve la perfezione e il team principal francese sta cercando di spingere al massimo i suoi. Dal punto di vista dei piloti la Ferrari ha dimostrato di avere una coppia affidabile e molto veloce e almeno su questo c’è poco di cui preoccuparsi. Il futuro di Leclerc e Sainz si decide in queste settimane, con i rinnovi di entrambi che ballano da mesi.

Ferrari, super contratto in arrivo per Leclerc: chi rischia il posto è Sainz

Secondo quanto riportato da ‘La Gazzetta dello Sport’, la Ferrari avrebbe praticamente raggiunto l’accordo con Charles Leclerc per prolungare il contratto addirittura sino al 2029. Un “contrattone” che porterebbe il monegasco ad essere il più longevo dei piloti della Rossa assieme a Michael Schumacher.

Novità per Leclerc e Sainz
Cambia tutto in casa Ferrari (Sportitalia – ANSA)

Un attesta di stima e un grande riconoscimento anche finanziario (si parla di un contratto a salire che con i bonus può toccare i 50 milioni di euro a stagione all’ultimo anno).

Vasseur vuole blindare Leclerc, sapendo che è il punto principale su cui fondare la rinascita futura. Questo super rinnovo andrebbe ad inficiare però sul futuro di Sainz, anch’esso in scadenza nel 2024. Sempre La Gazzetta ipotizzava un rinnovo di un solo anno per poi virare su altre strade nel 2026. Per lo spagnolo ci sarebbe quindi la chance di sbarcare poi in Audi, come vociferato da più parti, mentre per la Rossa si aprirebbero altri scenari interessanti. Ad esempio Lando Norris sarebbe libero dalla McLaren fra due anni e chissà che non si possa contare su di lui.