No al rinnovo e scelta fatta: ritorno in bianconero

La decisione sembra già presa, rinnovo molto difficile a questo punto: un big della Lazio pensa già ai colori bianconeri

La questione rinnovi sta diventando sempre più un tema di dibattito all’interno dei vari club italiani. C’é chi é sicuro di avere una forza contrattuale tale da convincere chiunque, mentre altri club sono oramai convinti di perdere le loro pedine al termine della stagione.

Lazio, no al rinnovo
No al rinnovo in casa Lazio (LaPresse) – Sportitalia.it

Tra le tante società italiane che in questo momento stanno facendo i conti col tema rinnovi, la Lazio è sicuramente una delle più impegnate. E il motivo è presto detto: a differenza di altre squadre, la società di Claudio Lotito dovrà fare i conti con le vicissitudini di diversi interpreti.

In primis, spicca la situazione di Ivan Provedel, che fin qui rimane uno dei calciatori meno pagati della rosa nonostante il rendimento sorprendente di quest’inizio di stagione. Il rinnovo del portiere non è stato ancora formalizzato e così molti club, italiani e internazionali, stanno strizzando l’occhio all’ex Spezia.

Poi ci sarà da risolvere l’altra grande questione, ossia il rinnovo di contratto di Felipe Anderson, che nonostante l’amore per la Lazio sembra essersi convinto di voler andare in scadenza e dire addio ai colori biancocelesti per la seconda volta.

Felipe Anderson, rinnovo congelato: sarà addio a giugno?

A breve saranno 300 partite giocate tra Serie A, Coppa Italia, Europa League e Champions League: un traguardo importante e che lo rende orgoglioso. Perché alla Lazio deve gran parte della sua carriera.

Tuttavia, nonostante questi numeri e l’affetto costante dei tifosi, il brasiliano Felipe Anderson potrebbe anche guardarsi intorno non rinnovando il suo sodalizio con i biancocelesti. O comunque queste sono le impressioni che provengono direttamente da Formello.

No al rinnovo, Felipe Anderson pensa all'addio
Felipe Anderson strizza l’occhio ai bianconeri (LaPresse) – Sportitalia.it

Il club continua a coltivare la speranza di prolungare il contratto in scadenza, ma la recente presa di posizione di Lotito sui rinnovi, potrebbe presto avere ripercussioni negative sul cammino in biancoceleste del brasiliano.

Lui intanto non chiude le porte alla società, anche se sa in cuor suo che ogni scenario potrebbe materializzarsi da qui alla fine della stagione. Come ad esempio tornare in Brasile e dare una mano al club in cui è cresciuto, ossia il Santos. Lo ha detto chiaramente dopo il recente match di Champions perso contro l’Atletico Madrid.

Rinnovo? Non l’abbiamo ancora trovato“, ha detto il brasiliano ai microfoni di ‘TNT Sports’. Poi sul Santos assicura: “È una squadra che mi ha dato tanto, mi piacerebbe tornare e aiutarlo“.