Tennis italiano incredulo: ha detto basta, si ritira

Arriva un duro colpo per il tennis italiano con il ritiro di uno dei suoi protagonisti, lo stop alle attività agonistiche è ufficiale.

Una notizia non piacevole per il mondo del tennis, uno degli sportivi italiani ha deciso di lasciare il mondo professionistico proprio con il finire di questa stagione.

Tennis italiano incredulo: ha detto basta, si ritira
Un ritiro colpisce il tennis italiano (LaPresse) – sportitalia.it

Il tennis italiano in questo 2023 ha registrato grandi trionfi con la vittoria della Coppa Davis ma anche un addio che farà molto discutere. La decisione ha turbato un po’ i tifosi, i dritti e i rovesci mostrati in campo mancheranno a quanti hanno seguito la sua carriera.

Dopo vent’anni di partecipazione agonistiche è arrivato il momento di prendersi una pausa definitiva, il ritiro dalle competizioni aprirà una nuova fase della vita. Rimarrà, con ogni probabilità, nel campo tennistico ma sotto un’altra veste, la sua esperienza sarà fondamentali per i giovani campioni.

Andrea Arnaboldi dice stop, i dettagli

Il tennista Andrea Arnaboldi si ritira a 35 anni. La sua è stata senza dubbio una buona carriera, il talento mostrato è stato un punto di riferimento per tanti giovani e ha avuto anche tante soddisfazioni nel corso del tempo. Non è arrivato ai livelli di Nadal e Federer ma ha comunque vissuto annate importanti nel mondo del tennis, arrivando sino alla 153° posizione nel ranking Atp. Arnaboldi lascia il tennis giocato, lo ha confermato direttamente sui social.

Tennis italiano incredulo: ha detto basta, si ritira
Andrea Arnaboldi ha reso pubblico il suo ritiro (ansa foto) – sportitalia.it

Il tennista nell’ultima stagione ha disputato 38 incontri, ne ha vinti sedici ma è stato spesso penalizzato dai problemi alla schiena. L’ultimo incontro risale al mese di agosto, la consapevolezza di lasciare il tennis professionistico è arrivata nelle ultime settimane e senza troppi drammi. Arnaboldi ha vinto sette titoli Itf, la sua presenza nel tennis italiana è stata comunque significativa. Non a caso sono già arrivati molti messaggi sui social che ne sottolineano le sue qualità tecniche e umane.

Il post su Instagram conferma questo ritiro, Arnaboldi è stato protagonista per tanti anni e sa come è arrivato il momento di dare spazio ai più giovani. Il mondo del tennis resta sempre nel suo cuore, definita come una scuola di vita: “Sono infinitamente grato a questo sport. Si chiude un capitolo importante e se ne aprirà uno nuovo, sarà ricco di progetti e con la voglia di trasmettere tutta l’esperienza che ho acquisito. Ringrazio tutte le persone che hanno avuto modo di condividere con me questo bellissimo percorso nel tempo”.