Sainz distrugge Leclerc e Verstappen: tifosi senza parole

Carlos Sainz senza freni. A due mesi dall’inizio del mondiale di Formula 1 il pilota spagnolo della Ferrari rilascia dichiarazioni di fuoco

Il conto alla rovescia è già partito. Gli appassionati di Formula 1 hanno cerchiato in rosso la data del 2 marzo 2024, il giorno in cui prenderà il via il Gran Premio del Bahrain, prima prova della nuova edizione del mondiale di Formula 1. Ai nastri di partenza il favorito d’obbligo è Max Verstappen, alla guida di una Red Bull che nelle ultime due stagioni non ha avuto rivali.

Sainz punge Verstappen e Leclerc
Carlos Sainz sfida Verstappen e Leclerc (LaPresse) – Sportitalia.it

A due mesi dal primo semaforo verde della stagione, c’è chi è convinto di poter contendere il titolo iridato al fuoriclasse olandese. Carlos Sainz fa il pieno di ottimismo e fiducia, sicuro che ingegneri e progettisti della Ferrari siano in grado di realizzare una vettura finalmente competitiva ai massimi livelli.

In una lunga intervista rilasciata ai microfoni di ‘DAZN’ il pilota madrileno ha espresso tutto il suo entusiasmo alla vigilia della nuova stagione di Formula 1. E smentendo voci e indiscrezioni in merito a un imminente addio alla Ferrari, alla luce del contratto in scadenza nel 2024, Sainz ha dichiarato apertamente il suo obiettivo per la prossima stagione.

A proposito della questione contratto, l’ex McLaren non ha posto limiti alla sua permanenza a Maranello: “Non mi vedo altrove e non vedo perché dovrei farlo. Sento la fiducia di tutti – ha chiarito Sainz – e sono convinto che faremo grandi cose“.

Sainz lancia il guanto di sfida a Verstappen e a Leclerc: tifosi spiazzati

Nel corso dell’intervista con la piattaforma streaming, Sainz ha lanciato un vero e proprio guanto di sfida ai suoi rivali. Non fa nomi, ma i destinatari del messaggio non possono non essere Max Verstappen e lo stesso Charles Leclerc, suo compagno di squadra alla Ferrari e potenziale avversario per il titolo.

Sainz vuole il titolo
Carlos Sainz sogna il titolo mondiale (LaPresse) – Sportitalia.it

“La mia motivazione principale è quella di diventare campione del mondo. E se posso riuscirci con la Ferrari, ancora meglio. È questo l’obiettivo che dobbiamo raggiungere nel 2024 e credo che ne abbiamo le capacità”.

La richiesta del pilota madrileno è dunque molto semplice, una vettura che sia in grado fin da subito di rompere le uova nel paniere alla Red Bull. Sainz vuole lottare per vincere fin da subito, dalla gara in Bahrain del 2 marzo prossimo.

Chiedo al 2024 una macchina per vincere. Se vinceremo o meno, solo Dio lo sa, ma voglio poter andare a ogni gara pensando di poterlo fare”.