Ufficiale: Terracciano è un giocatore del Milan

Che giornata per Filippo Terracciano, che oggi ha lasciato la squadra “di casa”, l’Hellas Verona per vestire la maglia del Milan. Il giocatore, classe 2003, passerà a titolo definitivo ai rossoneri per circa 6 milioni di euro, bonus compresi, a cui va aggiunta una percentuale per futura rivendita del calciatore. Il Milan così porta a casa il secondo rinforzo del mercato di gennaio, il primo vero acquisto dopo il rientro di Gabbia dal prestito al Villarreal.

La prima giornata di Terracciano al Milan

Arrivato ieri sera a Milano, Terracciano ha svolto in mattinata le visite mediche di rito per il passaggio al Milan. Stamattina il calciatore veronese, ormai ex Verona si è presentato di prima mattina alla Clinica “La Madonnina”. Test fisici, poi passaggio al CONI per l’idoneità sportiva e infine, trasferimento in sede, dove Filippo ha firmato il contratto che lo legherà alla società rossonera fino al 30 giugno 2028. L’annuncio ufficiale è poi arrivato in serata con le foto di rito e la notizia che il nuovo milanista vestirà la maglia numero 38 del Diavolo.

Un’occasione da cogliere

Il Milan cercava disperatamente rinforzi in questa finestra invernale. La squadra di Stefano Pioli, da mesi, vive un’emergenza infortuni molto importanti. Soprattutto in difesa. L’acquisto di Terracciano, in combinazione con il rientro di Gabbia dà una grossa mano ad Pioli, che comunque probabilmente avrà bisogno di un altro pezzo di difesa per sistemare le cose.

Il veronese comunque era un’occasione da cogliere per la società di via Aldo Rossi. Infatti, Terracciano per il Milan è un jolly duttile che potrebbe diventare indispensabile. Filippo, come giorni fa ha detto il suo agente Andrea D’Amico, è un giocatore “tre in uno”, può infatti giocare sia da difensore centrale che da terzino destro in difesa, ma anche come mezzala a centrocampo. Un calciatore utile per il Milan che ha colto un’occasione quasi irripetibile per un ragazzo appena 20enne.