Tennis, si ritira uno dei Big: lo ha confermato ancora

Il ritiro si avvicina per uno dei grani nomi del mondo del tennis: arriva la conferma del diretto interessato

Il mondo del tennis sta per perdere uno dei grandi protagonisti degli ultimi anni. La conferma è arrivata, ancora una volta, dalla voce del diretto interessato. L’addio non è imminente ma non è nemmeno molto lontano nel tempo, e il campione ha voluto stavolta mettere in guardia i propri fan, per non dare loro una grande delusione in maniera improvvisa.

Quando si ritira Murray
Si ritira un big del tennis: la notizia è devastante (LaPresse) – Sportitalia.it

Già solo ipotizzare un addio non così lontano nel tempo ha gettato nello sconforto tutti i suoi tifosi. Mentre ci si avvia inesorabilmente ai due anni dal ritiro di Roger Federer, milioni di appassionati di tennis sono focalizzati su ciò che sta accadendo a Rafa Nadal. Il fuoriclasse spagnolo, rientrato nel circuito a Brisbane, è stato costretto da un nuovo infortunio a issare bandiera bianca prima degli Australian Open.

Una notizia raggelante che ha fatto riavvicinare lo spettro di un ritiro non così distante per il mancino di Manacor. Se per il momento Rafa non vuole però sentir parlare di addio al tennis, un altro dei ‘vecchi’ Fab Four ha deciso da tempo di sdoganare la parola ‘ritiro’ e ancora una volta ha confermato ai suoi tifosi che non continuerà a giocare ancora a lungo.

Tennis, uno dei big del circuito si avvicina al ritiro: l’annuncio fa tremare i tifosi

Solitamente quando un grandissimo nome del circuito decide di ritirarsi lo comunica con buon anticipo, pianificando per bene, se non la data, almeno l’ultimo appuntamento in cui mettersi alla prova. Non sarà così però per Andy Murray.

Il tennista britannico, tre volte campione Slam, ha parlato ancora una volta del suo addio al tennis ai microfoni di ‘Tennis365’, e in questo caso ha confermato che non ha ancora in mente una data. Anche perché, con grande modestia, ha ammesso che il suo addio non sconvolgerà così tanto gli appassionati come accaduto in passato con Federer o come potrebbe accadere con Nadal.

Murray si ritira
Murray, il ritiro è più vicino: la confessione (LaPresse) – Sportitalia.it

Campioni come loro tutti vogliono vederli un’ultima volta, non credo che a me capiterà lo stesso“, ha sentenziato Murray, consapevole che, arrivato a 36 anni con un fisico decisamente più logoro di quello dell’amico-rivale Djokovic, deve cominciare a pensare seriamente all’addio.

Un ritiro che il tennista di Glasgow non immagina con troppe cerimonie. Per quanto sia stato per un periodo accostato dai media ai tre grandi dominatori del tennis degli ultimi vent’anni, Murray è consapevole infatti di aver fatto qualcosa in meno rispetto a loro. “Quando annuncerò il mio ritiro, non so quanti ne saranno sconvolti… forse qualcuno nel Regno Unito“, ha concluso l’ex numero uno al mondo, che potrà comunque essere più che soddisfatto della sua carriera quando arriverà il momento della fine.

Non capita tutti i giorni infatti di diventare il tennista britannico in grado di riportare Wimbledon a casa, 77 anni dopo l’ultimo trionfo di Fred Perry. Non capita tutti i giorni di strappare un oro olimpico sul prato verde dell’All England Club a un certo Roger Federer. Insomma, non sarà stato un vero e proprio dominatore, ma di risultati di prestigio ne ha conquistati non pochi, e di questo potrà essere orgoglioso.