Verstappen non crede ai propri occhi: la Red Bull corre un pericolo

Max Verstappen vuole conquistare il suo quarto titolo mondiale consecutivo di Formula 1. L’olandese è il grande favorito, ma c’è un pericolo

Non può non essere lui, Max Verstappen, il favorito d’obbligo per la conquista del titolo mondiale di Formula 1. Sarebbe il quarto consecutivo per il ventiseienne olandese che può contare anche per la prossima stagione su una Red Bull considerata da tutti la vettura più veloce e competitiva del Circus.

Verstappen si sbilancia
Verstappen individua il suo principale antagonista (LaPresse) – Sportitalia.it

Ma la scuderia di Milton Keynes e lo stesso Verstappen non amano cullarsi sugli allori, sanno bene che i team rivali non stanno con le mani in mano. In questi giorni arrivano a tal proposito indiscrezioni e rumors su una crescita esponenziale delle avversarie più accreditate nella corsa al titolo iridato. Ferrari, Mercedes, Aston Martin e McLaren affilano le armi in vista di marzo.

Ciascuna di queste vetture si presenterà ai nastri di partenza della nuova stagione con credenziali importanti: la Rossa ha vinto l’unico gran premio sfuggito alla Red Bull, le Frecce d’Argento non sono mai da sottovalutare, l’Aston Martin ha fatto fuoco e fiamme con il ritrovato Fernando Alonso. Poi c’è la McLaren che dopo una prima parte di 2023 balbettante ha inanellato prestazioni di altissimo livello, grazie a una crescita esponenziale della vettura.

Verstappen lancia l’allarme in vista del mondiale di Formula 1: tifosi basiti

Nel corso di una lunga intervista rilasciata al podcast ‘Talking Bull’ il campione del mondo in carica ha analizzato la stagione appena trascorsa gettando già uno sguardo su quella che avrà inizio il 2 marzo sul circuito del Bahrain. “Siamo stati l’unica squadra che è stata davvero costante nel 2023 – ha dichiarato Verstappen –. Alle nostre spalle tutte le scuderie più importanti hanno vissuto alti e bassi, prima c’era una squadra come seconda forza poi un’altra. La battaglia è stata piuttosto serrata dietro di noi. Tutto dipenderà da quanto miglioreranno nel periodo invernale”.

Verstappen teme la McLaren
La McLaren può insidiare la Red Bull (LaPresse) – Sportitalia.it

Per ciò che riguarda la stagione che sta per cominciare, Max Verstappen sembra avere le idee piuttosto chiare in merito al team che più degli altri potrebbe dare fastidio alla Red Bull in ottica titolo mondiale: “Saranno in tanti a crearci problemi – ha chiarito il fuoriclasse di Hasselt – ma la squadra che mi ha più impressionato dietro di noi, pensando da dove sono partiti e dove hanno terminato, è stata la McLaren. Potrebbero essere molto competitivi l’anno prossimo”. E attenzione alla crescita di un talento come Lando Norris, ormai prossimo a sbocciare una volta per tutte.