Tegola per la capolista, squalifica UFFICIALE: torna a febbraio

Squalifica importante per la capolista. Il calciatore in questione sarà nuovamente disponibile soltanto a febbraio. Si tratta di un’assenza di rilievo per l’allenatore, adesso il club dovrà decidere se tornare sul mercato oppure no

Negli ultimi giorni stiamo leggendo tantissime notizie che riguardano il calciomercato. Diversi club provano a rimediare agli errori commessi in estate, acquistando giocatori in alcuni ruoli strategici. Purtroppo, può capitare che un calciatore sia indisponibile in maniera imprevista, a causa di un infortunio grave o di una lunga squalifica, costringendo la propria squadra a valutare un intervento sul mercato.

Squalifica prima in classifica
Squalifica per la prima in classifica (Lapresse) – sportitalia.it

Se succede alla prima in classifica, ovviamente la notizia fa più scalpore. L’assenza di un calciatore della squadra che sta guidando il campionato renderà più complicato il lavoro dell’allenatore. I tifosi sono preoccupati, e la società ha deciso di prendersi qualche giorno per decidere se sostituire il calciatore squalificato, ma la notizia riguarda proprio il motivo dello stop. La squalifica è arrivata a causa di eventi avvenuti lo scorso autunno, ecco cosa è successo ad un ex calciatore del Napoli che oggi gioca in Liga.

David Lopez, clamorosa squalifica per l’ex Napoli

I tifosi del Napoli ricordano sicuramente David Lopez, mediano arrivato durante gli anni di Rafa Benitez, rimasto fino al 2016 in azzurro. Il calciatore spagnolo non ha lasciato un bel ricordo: le sue prestazioni non sono mai state particolarmente rilevanti e nessuno lo ha mai rimpianto. Dopo l’addio al club partenopeo, Lopez ha giocato diverse stagioni nell’Espanyol, squadra nella quale è cresciuto nel settore giovanile. Nel 2022 ha cambiato nuovamente squadra, trasferendosi al Girona.

David Lopez Girona squalifica
David Lopez impegnato in un contrasto contro Robert Lewandowski. Foto: Ansa (sportitalia.it)

Da diversi anni, Lopez gioca in difesa, cambiando il proprio approccio al gioco. Al netto dell’ottimo campionato del suo Girona, sta facendo parlare di sé a causa di una squalifica ricevuta dalla Federcalcio Spagnola per una denuncia sporta dal Comitato Tecnico degli Arbitri lo scorso 30 ottobre. Lopez è stato fermato per quattro turni e non potrà aiutare la sua squadra fino a febbraio. Il Girona è la rivelazione del campionato spagnolo ed ha chiuso il girone di andata al primo posto, a pari punti con il Real Madrid di Carlo Ancelotti.

Secondo il giudice sportivo, David Lopez avrebbe attaccato in maniera molto aperta l’arbitro Miguel Angel Ortíz Arias durante l’intervallo del match contro l’Almeria. L’ex calciatore del Napoli avrebbe mancato di rispetto il direttore di gara, insultandolo più volte, come si evince dal referto e dalla denuncia presentata nei suoi confronti. Sembra che Lopez abbia insultato anche alcuni avversari, costringendo la Federazione Spagnola ad aprire un’inchiesta nei suoi confronti, terminata con la decisione di squalificarlo per quattro giornate.