Tennis, altro ritiro choc: annuncio improvviso poco fa

Si ritira dal mondo del tennis un altro grande protagonista degli ultimi anni: tifosi senza parole, mancherà a tutti

Non è iniziato nel migliore dei modi il 2024 per il mondo del tennis. A pochi giorni dal ritorno in campo di un fuoriclasse come Rafa Nadal e del suo seguente forfait per gli Australian Open, arriva la conferma di un clamoroso ritiro. Fortunatamente non dello spagnolo, ancora desideroso di continuare a lottare per tornare quello di un tempo. A dire addio al tennis, improvvisamente, è stato un altro grande protagonista del circuito negli ultimi anni.

Ritiro Harrison
Ritiro choc nel mondo del tennis: c’è l’annuncio (Anas) – Sportitalia.it

Un ritiro così importante agli albori di una nuova stagione nessuno se lo sarebbe aspettato. Eppure, non ci sono più margini per l’ex campione del Roland Garros (in doppio). Nonostante l’età non proprio avanzata, il classe 1992 ha deciso di issare bandiera bianca.

Gli infortuni negli ultimi tempi non gli hanno dato tregua, e ormai continuare a sperare non ha più alcun senso. Lo ha chiarito senza troppi giri di parole lo stesso Ryan Harrison con un lungo post su Instagram: “Le luci si spengono, la festa per me è finita“.

Harrison si ritira dal mondo del tennis: l’annuncio dell’ex numero 40

Vincitore di un solo torneo in carriera da singolarista, a Memphis nel 2017 (anno del suo best ranking, al numero 40), Harrison si è tolto le maggiori soddisfazioni in doppio, in particolare con l’amico Michael Venus. I due riuscirono ad arrivare alla vittoria del Roland Garros nello stesso anno, il migliore della carriera di Harryson, e si qualificarono anche alle ATP Finals, raggiungendo le semifinali.

Ryan Harrison si ritira
Harrison si ritira: l’annuncio sconvolge i tifosi (Ansa) – Sportitalia.it

Di tempo però ne è trascorso da allora, e negli ultimi anni Ryan non è riuscito a tornare competitivo, né in singolare, né in doppio. E nonostante abbia solo 31 anni, ormai si è convinto di non avere più alcuna possibilità di poter tornare ai fasti di un tempo.

Lo ha spiegato lo stesso ex tennista della Lousiana nel suo post: “Con il 2024 è iniziato un nuovo capitolo della mia vita, devo porre fine alla mia carriera da giocatore a causa dei troppi problemi di salute“.

L’ormai ex giocatore non ha voluto aggiungere ulteriori dettagli sulle sue condizioni e sui nuovi progetti per la sua carriera. Non sappiamo quindi se rimarrà nel mondo del tennis o meno, ma la cosa certa è che la sua ultima partita nel tour rimarrà quella a Delray Beach dell’ormai lontano 2021, essendosi dedicato in tempi più recenti solo ai tornei Challenger, senza peraltro riuscire a ottenere i risultati sperati.

Se ne va così un altro degli alfieri del mondo del tennis a stelle e strisce del Ventunesimo secolo, un giocatore su cui molti appassionati americani avevano puntato molto negli anni scorsi, ma che non è mai riuscito a confermare del tutto il suo grande potenziale. E forse anche per questo il suo ritiro, a mente fredda, verrà accolto con meno dolore.