Addio in Formula 1, ha già il posto assicurato

La Formula E, nota per sapersi accaparrare i migliori talenti e prospetti dell’automobilismo, ha già adocchiato il prossimo profilo da contrattualizzare.

La Formula E si rivolge con interesse a Sergio Perez, il pilota d’elezione della Red Bull, durante il suo appuntamento inaugurale presso l’Hermanos Rodriguez di Città del Messico, nel corso di questi giorni. L’evento segna il decimo capitolo nella storia di questa competizione elettrica, che ora mira a consolidare le competenze tecniche del talentuoso pilota messicano.

addio red bull ha già il posto assicurato
La Red Bull potrebbe dover fare a meno di una delle proprie punte di diamante (foto Ansa) Sportitalia.it

Conosciuto affettuosamente come ‘Checo’, Sergio Perez è al centro dell’attenzione della scuderia, che spera di garantirsi la collaborazione di questo eccellente pilota. Alberto Longo, il cofondatore spagnolo della squadra, ha recentemente rivelato di mantenere un contatto diretto con l’ex pilota della Racing Point, sottolineando l’importanza strategica di questo possibile ingresso nella Formula E.

L’Hermanos Rodriguez, iconico circuito di Città del Messico, ha fornito lo sfondo perfetto per questo capitolo nella storia della Formula E. La competizione elettrica continua a crescere in popolarità e prestigio, attirando piloti di calibro come Perez, noto per le sue abilità di guida eccezionali.

Il dialogo tra Longo e Perez è diventato un elemento centrale delle discussioni nel paddock, alimentando le speculazioni su una possibile partnership futura. L’interesse nei confronti di Checo da parte della Formula E rappresenta un passo significativo verso l’obiettivo della competizione di attrarre i migliori talenti nel mondo automobilistico, consolidando la sua posizione nel panorama delle competizioni internazionali.

Prossimi passaggi nelle trattative tra Perez e la Formula E

Mentre la stagione della Formula E prende forma, i fan e gli appassionati attendono con trepidazione gli sviluppi di questa intrigante trattativa. La possibilità di vedere Sergio Perez nel contesto elettrico della Formula E aggiunge una nuova dimensione emozionante a questa competizione già appassionante.

ha già scelto il suo futuro fuori dalla red bull
Sergio Perez ha potrebbe presto dire addio alla Formula 1 (foto LaPresse) Sportitalia.it

In un’intervista esclusiva concessa ad AS, Alberto Longo ha condiviso entusiasticamente la prospettiva di vedere Sergio Perez abbracciare la Formula E come la sua nuova dimora competitiva. Longo, cofondatore della squadra elettrica, ha dichiarato: “Mi trovo in assidua conversazione con Checo e auguro che egli accetti la sfida nella vera competizione. La Formula E è la sua dimora, le sue porte si schiuderanno, e lui è calorosamente accolto”.

Il 2023 è stato un anno di sfide per Perez, che ha dovuto affrontare diverse avversità durante la sua stagione. La competizione serrata con il suo compagno di squadra, Max Verstappen, ha reso difficile il mantenimento della forma nel lungo periodo. Questa situazione ha spinto il pilota messicano a cercare il supporto di un consulente mentale per superare le difficoltà.

Nonostante le avversità, l’immarcescibile Perez è riuscito a conservare la sua posizione di secondo nel Campionato Mondiale Piloti, dimostrando la sua determinazione e resilienza in pista. L’entusiasmo di Longo per l’ingresso potenziale di Perez nella Formula E aggiunge una nuova prospettiva interessante al panorama delle corse automobilistiche. Gli appassionati ora attendono con impazienza gli sviluppi di questa possibile collaborazione, che potrebbe portare a una nuova fase nella carriera di Sergio Perez nel mondo delle competizioni elettriche.