Calciomercato: l’ex Milan torna in Serie A, trattativa lampo

In sede di calciomercato arriva la notizia che spiazza tutti e che nessuno si aspettava. L’ex calciatore del Milan è pronto a tornare in Serie A ed a partire con una nuova e stimolante avventura. La trattativa può essere condotta in poco tempo e fa davvero esultare i tifosi. Andiamo a vedere i dettagli di questa trattativa.

Il calciomercato, come è noto, soprattutto quando le risorse economiche scarseggiano in giro, riserva sempre tante sorprese. Ed anche tante trattative che richiedono un guizzo da parte di vecchie volpi del settore in questione. Un club di Serie A, proprio da questo punto di vista, si sta mettendo proprio sulla strada del guizzo interessante che può essere condotto in porto in pochissimo tempo. L’ex Milan, infatti, è pronto a fare il suo rientro in Serie A ed in Italia e per questo motivo i tifosi sono pronti ad esultare. Si tratterebbe, infatti, di un innesto di altissimo profilo per la società in questione.

Ante Rebic e Franck Kessie
In sede di calciomercato arriva la notizia che spiazza tutti: l’ex Milan può tornare in Serie A (Sportitalia.it)

L’ex Milan è pronto a tornare in Serie A

In una situazione di pressioni alte, a prescindere dalla zona di classifica, servono sempre come il pane calciatori dalla grande personalità per evitare di perdere la bussola. Cerca proprio un profilo del genere il club in questione e nel mirino c’è l’ex Milan.

Stando a quanto raccontato da “Persemprecalcio.it“, infatti, la Salernitana ha messo nel mirino il croato Ante Rebic. Attualmente in forza al Besiktas, il bomber ha un passato alle spalle a dir poco importante. Sarebbe perfetto per Inzaghi, visto che può agire sia da attaccante esterno che da bomber, oltre che da seconda punta.

Ante Rebic con la maglia del Milan
Ante Rebic può tornare in Serie A grazie ad una trattativa inattesa e sorprendente: le ultime a riguardo (Sportitalia.it)

Salernitana, occhi su Rebic: svolta nella trattativa

L’avventura in Turchia di Ante Rebic non sta andando come da aspettative. Con la maglia del Besiktas, infatti, non ha trovato troppo spazio ed ha segnato solo 1 gol. Un bottino certamente al di sotto delle aspettative, con il club di Istanbul che non vedrebbe male un addio dopo soli sei mesi. L’unico ostacolo, a quanto si legge, è rappresentato dall’ingaggio di 2,5 milioni di euro che percepisce il croato al Besiktas. Ore di riflessione, in tal senso, per Sabatini, con la Salernitana che avrebbe bisogno di un attaccante con la personalità e le qualità di Ante Rebic.