Formula 1, ko Verstappen: nuovo campione a sorpresa

C’è qualcuno che potrebbe spodestare Verstappen dal trono della F1: un ex pilota ne è convinto

Gli ultimi due Mondiali di Formula 1 sono stati dominati da Max Verstappen ed è facile pronosticare che anche nel 2024 sarà lui a vincere il titolo. La Red Bull ha accumulato un tale vantaggio che appare difficile immaginare che possa esserci una scuderia in grado di batterla, se non in maniera sporadica.

F1, George Russell può battere Max Verstappen
F1, Max Verstappen è battibile? (Ansa Foto) – Sportitalia.it

Ovviamente Ferrari, Mercedes, McLaren, Aston Martin e Alpine hanno lavorato duramente in questi mesi per ridurre il gap e giocarsela con i rivali anglo-austriaci. Dal 21 al 23 febbraio ci sarà l’unico test pre-campionato in Bahrain e sarà interessante cercare di capire quali potranno essere i valori in pista.

Non sarà semplice, visto che prima delle gare i top team provano sempre a nascondere un po’ del loro potenziale reale per poi cercare di sorprendere nel momento di fare sul serio. Bisognerà attendere i primi gran premi per avere un quadro più chiaro della situazione. Ma sarebbe davvero sorprendente se la Red Bull non fosse davanti con il suo campione.

Formula 1, chi può spodestare Verstappen? Risponde Trulli

La F1 ha un grande seguito, nonostante gare che non sono esattamente spettacolari e ricche di colpi di scena. Solitamente c’è Verstappen che domina e gli altri che si spartiscono le “briciole”. Sarebbe certamente più intrigante ai fini dello spettacolo vedere Max in lotta costantemente con uno o più piloti.

F1, George Russell può battere Max Verstappen
F1, Max Verstappen è battibile? L’annuncio (Ansa Foto) – Sportitalia.it

Chiaramente, non è ‘colpa’ della Red Bull se le scuderie rivali non sono alla sua altezza. Tutti conoscono il valore di piloti come Lewis Hamilton, Charles Leclerc, Fernando Alonso e altri, però dipende anche e soprattutto dai rispettivi team il loro successo. Se hanno monoposto competitive possono lottare per obiettivi importanti, altrimenti non possono giocarsela con Verstappen.

Jarno Trulli, intervistato da ‘La Gazzetta dello Sport’, ha indicato in George Russell un pilota al quale prestare particolarmente attenzione: “Se la Mercedes tornerà ai suoi livelli di prestazione, lui potrebbe essere un contendente a sorpresa per il mondiale. Ha già dimostrato di essere un pilota di grande talento e con una vettura competitiva potrebbe battagliare per il titolo“.

Tutti ritengono Russell un pilota dall’elevato potenziale, anche se ha un po’ stupito il mancato salto di qualità definitivo nel 2023 al netto di una macchina ricca di difficoltà. Ben 59 punti lo hanno separato a fine campionato dal compagno di squadra Lewis Hamilton. Comunque, ciò non mette in discussione il suo talento. Sarà interessante vedere se la Mercedes metterà i suoi piloti nella condizione di insidiare Verstappen e la Red Bull.