Raggiunge Leclerc alla Ferrari: che accordo, la notizia spiazza tutti

Il prestigioso scenario delle corse automobilistiche si arricchisce di un nuovo protagonista: una recente new entry cattura l’attenzione in casa Ferrari con la sua entrata in scena

Come se fosse un personaggio occulto che si disvela sul palcoscenico della scuderia, Ferrari fa conoscere il suo fascino e la sua presenza in modo enigmatico. Solo il tempo, con il suo inesorabile susseguirsi, potrà decretare se i dettagli di questa intrigante storia saranno considerati un successo o meno.

leclerc avrà presto un nuovo compagno di scuderia
Charles Leclerc sembra sia entusiasta dinnanzi questa nuova opportunità (foto LaPresse) Sportitalia.it

In apertura della stagione 2024, un nuovo capitolo si apre nelle gesta automobilistiche con l’ingresso di Thomas Neubauer tra le fila dei piloti ufficiali della scuderia Ferrari. Questo giovane talento francese, all’età di ventiquattro anni si appresta a intraprendere una nuova avventura sportiva, simboleggiando il prestigioso Cavallino Rampante nei concitati circuiti di gara.

Nato nella suggestiva cornice di Parigi l’8 giugno 1999, Thomas Neubauer ha dapprima esplorato le intricanti strade delle competizioni automobilistiche con i kart e le monoposto di Formula Renault. A partire dal 2019, ha varcato la soglia del campionato monomarca sotto l’egida della Casa di Maranello.

Neubauer, nel corso di cinque entusiasmanti stagioni nel Ferrari Challenge Europe, ha preso parte a ben trentaquattro gare, conquistando il titolo di campione nella classe principale Trofeo Pirelli con la 488 Challenge Evo durante le Finali Mondiali del 2022.

La sua stella ha brillato in occasioni di particolare rilevanza, tra le quali spicca la vittoria nella prestigiosa tappa di Le Mans nel giugno del 2023. In quell’occasione, la serie è stata scelta come evento di supporto per la celebrazione della 24 Ore del Centenario, gara principale del World Endurance Championship (WEC).

Molteplici i traguardi tagliati da Neubauer a soli 24 anni

Il talento automobilistico di Thomas Neubauer ha lasciato un’impronta indelebile nel panorama del GT World Challenge Europe, con gli ultimi cinque anni che lo hanno visto incoronato campione in classe Silver. Il pilota francese ha conquistato due prestigiosi titoli, uno nella Sprint Cup nel 2019 e l’altro nell’Endurance Cup nel 2022.

in ferrari cresce la suspense per questo prossimo debutto
Aria elettrica in casa Ferrari per questo imminente debutto (foto LaPresse) Sportitalia.it

La stagione più recente del GT World Challenge Europe è stata particolarmente trionfale per l’immarcescibile Neubauer, il cui record ha annoverato tre vittorie a Imola, nella 24 Ore di Spa-Francorchamps e a Barcellona. La sua abilità di guida impeccabile lo ha portato a salire sul gradino più alto del podio anche alla 24 Ore di Dubai e alla 24 Ore del Nürburgring, in classe SP10.

L’esperienza automobilistica del pilota transalpino non si esaurisce nelle competizioni europee, bensì si estende anche alle prestigiose 24 Ore di Le Mans. Neubauer ha preso parte a questa epica gara nel 2021 e nel 2023, guidando entrambe le volte una Ferrari 488 GTE nella categoria LMGTE Am.

Il suo coinvolgimento in queste indimenticabili edizioni ha ulteriormente contribuito a consolidare la sua reputazione di pilota di grande talento e destrezza. Con un palmarès così straordinario, Thomas Neubauer continua a brillare nel mondo delle competizioni automobilistiche, attirando l’attenzione degli appassionati e conquistando la vetta del GT World Challenge Europe con stile e determinazione.