Tennis, il calvario prosegue: è arrivata un’altra notizia terribile

Un noto tennista sta affrontando un vero e proprio calvario e non si sa quando potrà finalmente tornare in campo: altra notizia terribile

Purtroppo non basta avere talento per mantenere certi standard. Bisogna lavorare sempre duramente, e in più serve anche un po’ di fortuna. Difatti è capitato più volte che la carriera di un atleta fosse condizionata da reiterati problemi fisici. Matteo Berrettini, per quanto concerne il mondo del tennis, rappresenta forse il caso più eclatante degli ultimi tempi.

Prosegue il calvario del tennista azzurro
Il tennista azzurro si ferma di nuovo: è un calvario (Lapresse) – Sportitalia.it

Il fidanzato di Melissa Satta non gioca un match ufficiale da ormai diverso tempo e si è dovuto ritirare anche dagli Australian Open. Il talento romano era partito con fiducia alla volta di Melbourne, però alla fine anche stavolta è stato costretto ad alzare bandiera bianca. Il motivo è un infortunio ad un piede accusato alla vigilia dell’incontro con la stella greca Stefanos Tsitsipas.

Il team medico ha optato per il ritiro di Berrettini, per non mettere a rischio il resto della stagione. D’altronde, Matteo ha in programma di disputare un’annata sportiva lunga nel 2024 con molti tornei, quindi meglio non forzare troppo e aspettare il momento più opportuno per tornare finalmente in pista.

Ma emotivamente non sarà una passeggiata riprendersi, con Berrettini che di recente è pure uscito dalla top 100 del ranking Atp mondiale. Anche un suo collega azzurro non se la sta passando benissimo in questo momento. Il riferimento, entrando più nello specifico, è a Fabio Fognini, il quale ha incassato una sconfitta al secondo turno del Tenerife Challenger 1 dal qualificato kazako Denis Yevseyev (6-3 1-6 6-3).

Niente da fare per il tennista classe ’87, che raggiungerà la soglia dei 37 anni di età il prossimo 24 maggio. Come se non bastasse, Fognini ha accusato nuovamente un problema al polpaccio, lo stesso che lo aveva spinto a rinunciare alle qualificazioni degli Australian Open.

Fognini, nuovo problema al polpaccio: il tennista rinuncia al Challenger in Francia

Fognini è quindi rientrato in Italia con lo scopo di sottoporsi a degli esami strumentali, per capire meglio l’entità dell’infortunio. Quando ci sarà un quadro più chiaro della situazione, l’atleta azzurro inizierà il percorso di recupero sperando di potersi rimettere in sesto il più in fretta possibile.

Prosegue il calvario del tennista azzurro
Il polpaccio tormenta Fognini: l’azzurro rinuncia al Challenger di Quimper (ANSA) – Sportitalia.it

Fabio Fognini ha avvisato i suoi fans pubblicato un post sul proprio profilo Instagram, dove conta 666mila followers. Il tennista di Sanremo ha annunciato la cancellazione dal prossimo torneo, ossia il Challenger di Quimper (Francia) previsto per la prossima settimana.

È un inizio di stagione difficile per me“, ha scritto Fognini nella descrizione del post social. Risulta ancora iscritto al Challenger di Koblenz in Germania – che andrà in scena dal 29 gennaio al 4 febbraio -, ma il problema al polpaccio potrebbe rallentare non poco la corsa di Fabio verso l’obiettivo del ritorno in top 100. Il tempo darà i suoi verdetti.