Tennis, quando torna Nadal? Spunta la data del possibile rientro

Il tennis mondiale è ancora in attesa di Rafael Nadal, il nuovo rientro tiene sulle spine i tanti appassionati.

Lo spagnolo Rafa Nadal era rientrato nel torneo di Brisbane ma è andato quasi subito nuovamente ai box. Le condizioni fisiche preoccupano, c’è però un nuovo obiettivo da mettere nel mirino.

Tennis, quando torna Nadal? Spunta la data del possibile rientro
Nadal atteso nuovamente in campo (ansa foto) – sportitalia.it

La carriera di Rafa Nadal è stata ricca di successi e con sfide da leggenda contro Djokovic e Federer. Ritirato lo svizzero, il suo grande “nemico” è diventato proprio il numero del ranking Atp, almeno per quanto riguarda la longevità in campo.

Lo spagnolo è stato declassato proprio nel ranking oltre il seicentesimo posto, Nadal è in campo ora solo con l’obiettivo di divertirsi e dimostrare di poter ancora dare qualcosa di importante per ricambiare l’amore del pubblico. Il campione 37enne non molla di certo, le sue condizioni fisiche sono ancora molto precarie ma l’ex tennista Laura Robson ha già svelato quale potrebbe essere il prossimo torneo da svolgere.

Nadal in campo, la data rallegra i tifosi

L’ex tennista Robson, ai microfoni di Eurosport, ha spoilerato quello che sarebbe il prossimo obiettivo dello spagnolo. Le date sembrano combinarsi alla perfezione, l’infortunio subito in Australia potrebbe essere smaltito completamente. E quindi lo spagnolo potrebbe concentrarsi così esclusivamente sul prossimo appuntamento. Il campione di Maiorca sarebbe così in ballo per un importante torneo: Nadal all’Atp 250 di Doha è un big che porterebbe prestigio alla competizione.

Tennis, quando torna Nadal? Spunta la data del possibile rientro
Nadal vuole tornare a febbraio in campo (ansa foto) – sportitalia.it

Rafa Nadal sta lavorando in questa direzione, può rientrare in campo con il torneo in programma dal 19 al 24 febbraio prossimo. È una scelta che non manca di far discutere gli appassionati, i tifosi si dividono in due correnti. Da una parte c’è chi considera comunque Nadal pronto per il ritorno, i pochi scampoli visti in Australia hanno comunque confermato il suo amore per il tennis.

C’è, invece, una buona parte degli appassionati convinti di come forse stia chiedendo troppo al suo fisico, dopo un 2023 passato quasi interamente in infermeria e con solamente quattro incontri disputati. La meta di Doha è un obiettivo ambizioso, Nadal vuole tornare sulla terra battuta e proseguire poi nel suo personalissimo calendario, che lo vedrà spesso fuori dai confini europei.

Potrebbe iscriversi al torneo di Dubai, seguendo poi la tournee in America con altre due tappe importanti come i Masters 1000 di Indian Wells e Miami. Non mancano di certo le sfide per misurarsi con gli altri campioni, ma avrà un occhio di riguardo anche all’Arabia Saudita dopo l’incarico da ambasciatore del tennis ricevuto dalla federazione locale qualche giorno fa.