La Ferrari ha deciso, fuori tutti: tifosi senza parole

L’inizio della stagione 2024 di Formula 1 si avvicina e cresce l’attesa per la presentazione della nuova Rossa. Ma non trapelano buone notizie per i fan del Cavallino

Siamo ormai in inverno inoltrato e, come ogni anno in questo periodo, le varie squadre di Formula 1 sono impegnate nel definire gli ultimi dettagli della monoposto che parteciperà al nuovo campionato. In casa Ferrari, dopo un 2023 al di sotto delle aspettative, si è deciso di cambiare radicalmente strada, dando al progetto 676 un indirizzo molto diverso da quello della SF-23 affidata a Charles Leclerc e Carlos Sainz nello scorso Mondiale.

Ferrari lascia i tifosi senza parole
Si avvicina la stagione 2024 di Formula 1. Novità in casa Ferrari (AnsaFoto) – Sportitalia

Abbiamo modificato il 95% della macchina cercando di migliorare ogni dettaglio e di ottenere maggiori prestazioni”, ha sottolineato il team principal, Frederic Vasseur, in occasione della cena di Natale organizzata dalla Scuderia. Parole che hanno generato grande curiosità tra gli appassionati, i quali non vedono l’ora che arrivi il 13 febbraio per poter ammirare la nuova nata a Maranello.

Ferrari, l’indiscrezione sulla cerimonia di unveiling della nuova Rossa: disappunto tra i tifosi del Cavallino

Nelle ultime ore, tuttavia, ha iniziato a circolare una voce che ha creato parecchio malumore tra i fan del Cavallino: secondo quanto riferisce ‘Motorsport.com’, l’unveiling della vettura italiana potrebbe non essere aperto al pubblico e alla stampa, bensì riservato a pochissimi eletti.

Ferrari lascia i tifosi senza parole
Ferrari, le ultime sulla presentazione della monoposto 2024 (Foto Twitter Scuderia Ferrari) – Sportitalia

Il direttore di Motorsport, Franco Nugnes, afferma infatti che la presentazione della nuova Ferrari si svolgerà nell’ambito di una cerimonia praticamente blindata. “Dentro gli sponsor, fuori tutti gli altri, televisioni comprese“, si legge sul noto portale. Una scelta, secondo il giornalista, che sarebbe stata presa dai vertici del team per alzare una sorta di muro con la stampa, nel tentativo di adottare un basso profilo in vista dell’inizio del campionato. Uno stacco netto con la passata stagione, quando la Ferrari arrivò al mese di febbraio a presentare la SF-23 sul circuito di Fiorano – tra il caldo abbraccio dei tifosi e l’occhio attento della stampa – sfoggiando grandi sorrisi e lasciandosi andare a proclami iridati.

Per la cronaca, sempre stando a quanto riferisce Motorsport, manager, tecnici e piloti parleranno con i giornalisti tramite sessioni “Zoom” da una ventina di minuti. La macchina invece sarà visibile solo tramite foto e video, e non sarà quella che debutterà nei test pre-stagionali in Bahrain. Tradotto: per conoscere la nuova Rossa bisognerà aspettare circa un mesetto e non le tre settimane che ci separano dalla data di unveiling.