Sinner vola in classifica ATP: vittoria decisiva

Jannik Sinner riscrive la storia e vola nella classifica mondiale Atp: la vittoria agli Australian Open è decisiva, ecco cosa sta succedendo

Semplicemente straordinario. Jannik Sinner ha riscritto la storia, dando un’ulteriore testimonianza del suo talento davvero incredibile. Prima la semifinale vinta nettamente contro il numero uno al mondo, poi l’impresa eroica ai danni di Daniil Medvedev in finale.

Sinner vola nella classifica Atp
Jannik Sinner vola in classifica: nuovo punteggio da urlo! (LaPresse) – Sportitalia.it

Così il tennista si è aggiudicato il gradino più alto del podio agli Australian Open, conquistando il suo primo trofeo Slam in carriera. Si tratta di un orgoglio pazzesco per l’Italia, dato che prima di Sinner nessun italiano era riuscito a conquistare lo Slam a Melbourne. L’ultimo re azzurro prima di Jannik fu l’indimenticabile Adriano Panatta, il quale si rese protagonista di un trionfo memorabile al Roland Garros del 1976.

Lo stesso Panatta ha incoronato il fenomeno di San Candido in un’intervista, sottolineando che secondo lui di Slam ne vincerà tanti altri. E come dargli torto. Sinner ha già dimostrato ampiamente di essere un fuoriclasse assoluto, in grado di superare qualunque ostacolo potenzialmente. Ciò che fa la differenza è la sua forza mentale, tant’è che abbiamo a che fare con un ragazzo estremamente costante in allenamento. E si tratta di un classe 2001, che il prossimo 16 agosto compirà 23 anni. La carta d’identità, dunque, è decisamente dalla sua parte.

Questo vuole dire che, sebbene sia già molto maturo, Sinner presenta ancora dei margini di miglioramento, anche se la sua crescita nelle ultime stagione è stata a dir poco impressionante. Adesso non bisogna porsi limiti. Oltre ad accumulare quanti più trofei possibili, uno degli obiettivi principali dell’atleta altoatesino è raggiungere la prima posizione nel ranking mondiale Atp.

Sinner e il ranking congelato dopo gli Australian Open: ecco come stanno le cose

Il successo su Djokovic aveva dato all’azzurro la possibilità di salire sul podio, ma il salto in finale di Medvedev ha di fatto congelato le posizioni di vertice del ranking. Di conseguenza Jannik è rimasto al quarto posto, sommando ben 1.820 punti al proprio bottino.

Sinner vola nella classifica Atp
Sinner vola nel ranking Atp: ora il podio è vicinissimo (LaPresse) – Sportitalia.it

In realtà ne ha accumulati 2000 formalmente, però vanno sottratti i punti relativi al torneo dell’anno scorso. Il ricco bottino in argomento permette a Sinner di avvicinarsi ulteriormente alle posizioni nobilissime della classifica. Al momento Djokovic resiste sul trono con 9.855 punti, segue Carlos Alcaraz a quota 9.255.

Al terzo posto, invece, troviamo sempre Medvedev (8.765 punti). Il tennista altoatesino, dal canto suo, è volato a 8.310, un numero che alza in maniera notevole l’asticella dell’ottimismo. Sinner ha tutto per poter diventare il numero uno. Ora l’Italia intera è con lui.