Juventus, operazione lampo: Giuntoli si assicura il talento argentino Alcaraz

Nonostante il fallimento del passaggio di Kean all’Atletico Madrid, in casa Juventus nelle scorse ore si è lavorato alacremente per trovare un centrocampista con cui rinforzare la mediana. Una ricerca che ha setacciato prima il mercato italiano, poi quello europeo ed ha infine condotto la Juventus al nome di Carlos Alcaraz. Giocatore classe 2002, di grande potenzialità e talento, che i bianconeri hanno pescato dal Southampton e che Giuntoli conosce molto bene avendolo già osservato da vicino come diesse del Napoli.

Operazione lampo, Alcaraz alla Juventus in poche ore

L’idea nata nella serata di ieri ha preso immediatamente corpo. La Juventus ha chiesto al Southampton il prestito di Carlos Alcaraz. Il centrocampista argentino, dal canto suo, ha impiegato qualche secondo a dire sì alla Vecchia Signora e infine sono stati presi gli accordi tra società. In poche ore Giuntoli, a prescindere dall’uscita di Kean, ha chiuso per l’arrivo di un centrocampista di incredibile duttilità che può fare al caso della Juventus.

Non solo dal punto di vista tecnico Carlos Alcaraz è l’uomo che cercava la Juventus, ma anche dal punto vista anagrafico. L’ex Racing Avellaneda, nonostante abbia solo 21 è già piuttosto esperto. Ha giocato nel Racing fin dall’età di 17 anni, ha vissuto la situazione difficile della retrocessione del Southampton l’estate scorsa, e quest’anno ha sperimentato l’atmosfera della Championship inglese. Il secondo livello del calcio inglese è un banco di prova importante sia dal punto di vista tecnico-tattico, sia per quel che riguarda l’impatto fisico. E, pur non brillando, Alcaraz ha fatto bene.

Un affare a cifre importanti

Secondo quanto trapelato dalle indiscrezioni riportate in serata da Alfredo Pedullà, la Juventus ha chiuso l’accordo con il club inglese sulla base di un prestito oneroso fino a fine stagione con diritto di riscatto. L’accordo tra indennizzo per il prestito e riscatto potrebbe avere un valore complessivo di oltre 40 milioni di euro. Cifre da confermare, ma che evidenziano la volontà della Juventus di regalare ad Allegri una ulteriore opzione a centrocampo.

Ovviamente è difficile dire se in futuro Alcaraz vestirà ancora la maglia della Juventus. Tuttavia, se dovesse fare bene la Vecchia Signora sicuramente si siederebbe al tavolo delle trattative con l’intento magari di abbassare le eventuali richieste dei Saints, proprietari del cartellino. D’altronde un anno fa, Alcaraz era arrivato in Inghilterra per una cifra di circa 13 milioni di euro. Una valutazione che lascia ampio margine di manovra a Giuntoli per preparare un’offerta comunque allettante.

Alcaraz alla Juventus, quando?

L’operazione dovrebbe essere definita già nella giornata di domani. Secondo quanto trapelato dalle ultime indiscrezioni, già domani Carlos Alcaraz si sposterà da Southampton a Londra, dove svolgerà la prima parte dei test fisici propedeutici al trasferimento alla Juventus. Successivamente volerà direttamente a Torino dove completerà l’iter e infine firmerà il suo contratto con la Juve. Insomma, se non ci dovessero essere ostacoli, Alcaraz potrebbe essere già a disposizione di Allegri per il Derby d’Italia di domenica sera.