Tamberi shock, è un vero dramma: sgomento tra i fan

Gianmarco ‘Gimbo’ Tamberi, campione olimpico di salto in alto, ha subito una trasformazione shock: non manca lo sgomento tra i fan

L’assalto a Parigi 2024, le Olimpiadi estive che si terranno da venerdì 26 luglio a domenica 11 agosto nella capitale francese, è partito da tempo. Tra chi si è già qualificato alla rassegna sportiva più importante del mondo c’è sicuramente Gianmarco ‘Gimbo’ Tamberi, campione olimpico e iridato in carica di salto in alto.

Shock Tamberi, la trasformazione lascia tutti a bocca aperta
Gianmarco Tamberi si sta preparando alle Olimpiadi di Parigi 2024, e non mancano le sorprese (LaPresse) – sportitalia.it

L’obiettivo del marchigiano, che il primo giugno compirà 32 anni, è quello di bissare il successo di Tokyo e di Budapest e diventare l’atleta italiano ad aver vinto più titoli – al momento il suo primo posto è in compresenza con Alberto Cova. Per farlo ha deciso, assieme al suo team, di trasferirsi in Sudafrica, precisamente a Potchefstroom, posto nel quale si sta allenando, senza lasciare nulla al caso, ha scritto su Instagram, per arrivare prontissimo alla sfida a cinque cerchi.

Trasferitosi nel continente africano a inizio gennaio, già alla fine del mese Tamberi ha potuto notare dei risultati sorprendenti, e praticamente in sole tre settimane di duro allenamento (anche prima di arrivare in Sudafrica, il campione olimpico si è ovviamente dato molto da fare).

Tamberi in Sudafrica: in tre settimane il campione olimpico ha perso cinque chili

Ma cosa ha mostrato Tamberi nel suo post su Instagram? In un classico prima e dopo, il saltatore in alto di Civitanova Marche ha pubblicato da una parte la foto di lui all’arrivo in Sudafrica, quando sulla bilancia apparivano 82,5 chili, dall’altra quella di cosa appare ora: 77,5 chili.

Shock Tamberi, la trasformazione lascia tutti a bocca aperta
Tamberi ha già perso cinque chili dall’inizio della preparazione in Sudafrica (LaPresse) – sportitalia.it

Se non ci fosse, tra l’altro, la bilancia a testimoniare il cambiamento netto di peso per l’olimpionico, basterebbe nei fatti il fisico. Non che prima fosse in carne, sia chiaro, ma ora è molto più asciutto e, appunto, pronto alla sfida di tornare sul tetto più alto del mondo nella specialità in cui, al momento, ha veramente pochissimi rivali. E speriamo che ci riesca.

In quella domenica di agosto del 2021, infatti, Tamberi, assieme a Marcel Jacobs, ha regalato ai tantissimi tifosi azzurri una gioia grandissima, e anche piuttosto inaspettata – più per il centometrista, però, che per lui, in effetti, che aveva dovuto saltare Rio de Janeiro per un infortunio gravissimo. Ma questo è il passato: il presente e il futuro sono tutti da scrivere, e lui vuole farlo nel migliore dei modi.