Tennis, notizia UFFICIALE: ha annunciato il ritiro

L’Italia sta ancora festeggiando Jannik Sinner, rientrato trionfatore da Melbourne, ma una notizia lascia gli appassionati di sasso

Prosegue l’ondata di festeggiamenti e celebrazioni in Italia per Jannik Sinner. Il miglior tennista italiano attualmente in circolazione è tornato a Roma con in mano il suo primo trofeo slam: l’Australian Open. La sua epica rimonta in finale contro Medvedev (da 0-2 a 3-2) è stata seguita da milioni di appassionati che lo hanno sostenuto fino alla fine. Insomma il suo 2024 è iniziato come meglio non sarebbe potuto, ma di certo ci sono altri obiettivi da raggiungere nei prossimi mesi per l’altoatesino.

Tennis giocatore annuncia ritiro
Arriva l’annuncio: il ritiro è ufficiale (LaPresse) – sporitalia.it

Ormai il classe 2001 ha raggiunto uno status che lo proietta ad essere uno dei favoriti in ogni torneo che verrà disputato e di conseguenza anche il sogno di diventare numero 1 della classifica mondiale è a portata di mano. Per farlo dovrà ottenere ottimi risultati nei prossimi tornei, specialmente sulla terra rossa dove l’anno scorso ha faticato.

In Italia, comunque, si sta registrando un vero e proprio “effetto Sinner“. I numeri dei tesserati, infatti, stanno aumentando in maniera esponenziale e su questo ovviamente incidono i risultati del ragazzo di San Candido. Come dichiarato dal presidente della Federazione Angelo Binaghi, il tennis è dietro solamente al calcio per numero di praticanti.

Arriva l’annuncio del ritiro: tifosi sotto shock

Ma gli appassionati di tutto il mondo hanno dovuto fare i conti con una notizia che sicuramente li potrà rattristire. Perché se da un lato c’è una nuova generazione pronta ad esplodere e ad emozionare, ce n’è un’altra che è arrivata al tramonto. Diversi sono i giocatori che nell’arco dei prossimi mesi potrebbero annunciare il proprio ritiro e l’ultimo in ordine di tempo è stato Federico Delbonis.

Delbonis annuncio ritiro
Appende la racchetta al chiodo: tifosi sconvolti (LaPresse) – sportitalia.it

L’argentino classe 1990 ha infatti deciso di appendere la racchetta al chiodo, annunciandolo ai suoi tifosi con un post su Instagram. I continui problemi fisici degli ultimi mesi lo hanno costretto a prendere questa drastica decisione. Delbonis ha avuto come best ranking la posizione numero 33 e ha avuto l’onore di poter battere due mostri sacri come Roger Federer e Andy Murray.

Il suo più grande successo in carriera, però, è stato sicuramente il trionfo in Coppa Davis con l’albiceleste nel 2016. Suo il punto decisivo con il quale la sua Argentina ha superato nel quinto match la Croazia e si è aggiudicata l’insalatiera. Delbonis è stato anche l’ultimo avversario di Juan Martin Del Potro nell’ultimo match disputato dal “Gigante Buono”  nel febbraio 2022 a Buenos Aires.