“È illegale”: conferenza stampa Sinner, cosa è successo

Jannik Sinner si è reso protagonista in negativo di una gaffe davanti ai microfoni della stampa: gelo in conferenza, ecco che cosa è successo

Jannik Sinner sta vivendo un periodo davvero magico. Il suo memorabile trionfo agli Australian Open gli ha permesso di segnare la storia del tennis mondiale, il tutto a soli 22 anni. E come sempre è la mentalità a fare la differenza, infatti il tennista altoatesino è cresciuto tantissimo nelle ultime stagioni. Questo è perché abbiamo a che fare con un professionista coi fiocchi, oltre che un talento incredibile.

La gaffe di Jannik Sinner in conferenza stampa spiazza tutti
Jannik Sinner, gaffe in conferenza stampa: è calato il gelo (LaPresse) – Sportitalia.it

Il classe 2001 è un vero e proprio stacanovista, non a caso ha rifiutato l’invito di Amadeus a prendere parte al Festival di Sanremo in qualità di ospite. Il direttore artistico della famosa kermesse canora ha sperato fino all’ultimo che Sinner dicesse sì, ma il fuoriclasse di San Candido preferisce evitare una distrazione del genere e restare concentrato sul proprio lavoro.

Tanti colleghi magari avrebbero colto l’occasione al volo, d’altronde Sanremo è Sanremo ed è impossibile far finta di niente (Berrettini scelse di salire sul palco dell’Ariston). Jannik, però, non è come tutti gli altri, forse lui stesso ne è consapevole dato che parliamo di un ragazzo decisamente più maturo rispetto all’età che ha. Ma un eroe nazionale non può certamente vivere nell’ombra rinunciando a qualunque momento di celebrazione relativo alla sua impresa. Ragion per cui negli scorsi giorni Sinner si è recato a Palazzo Chigi per incontrare il presidente del consiglio Giorgia Meloni.

E in seguito è giunto anche un nuovo riconoscimento per il neo vincitore degli Australian Open. Il campione, entrando più nello specifico, ha raggiunto il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, al Quirinale, con in mano una racchetta speciale – infiocchettata con il tricolore – da donare al Capo dello Stato. Non è mancata pure una significativa pacca sulla spalla.

Sinner e la gaffe nella conferenza stampa a Roma: scoppiano tutti a ridere, il motivo

Complimenti a Sinner, la vittoria in uno Slam è un grande risultato. Ora nessuna pressione, la cosa più importante è l’impegno con cui ci si cimenta con la realtà“, ha dichiarato Mattarella. Parole che presumibilmente Sinner porterà sempre nel suo bagaglio personale.

La gaffe di Jannik Sinner in conferenza stampa spiazza tutti
Sinner e la gaffe in conferenza a Roma: Binaghi lo corregge subito (LaPresse) – Sportitalia.it

Ad ogni modo, anche un ragazzo così misurato e attento ai dettagli può incappare in qualche gaffe. All’atleta altoatesino è successo durante la conferenza stampa al suo ritorno in Italia, svoltasi a Roma insieme al presidente della Federtennis Angelo Binaghi. Ad un certo punto si è passati a parlare dei gusti del fuoriclasse, ad esempio le sue serie tv preferite.

E Sinner svela: “In Australia stavo guardando Animal Kingdom, ma in Italia non si vede e bisogna utilizzare la VPN“. Qui si è venuto a creare un momento di imbarazzo, con Binaghi che sorridendo ha corretto subito Jannik: “È illegale“. Poi la replica immediata del tennista: “Io infatti non ce l’ho eh“. Dopodiché i presenti in sala sono scoppiati a ridere. La perfezione non esiste e va benissimo così.