Doloroso addio in Formula 1, è successo tutto all’improvviso

Come un fulmine a ciel sereno è arrivata nei giorni scorsi la notizia ufficiale: il matrimonio finirà alla fine di quest’anno. Ecco la reazione del diretto interessato

Per i tifosi della Ferrari era una giornata tranquilla fino ad ora di pranzo. Poi il 1° febbraio è diventato un turbinio di sensazioni difficilmente spiegabili a chi non fa parte dell’universo Rosso. Un universo che vive di passione e sentimento, e che si nutre instancabilmente di quelle emozioni che giovedì sono arrivate a grappolo.

Improvviso addio in Formula 1
Il pilota spagnolo Sainz è stato scaricato dalla Ferrari (AnsaFoto) – Sportitalia

Lewis Hamilton entrerà a far parte della Scuderia dalla stagione 2025. È questa la notizia che ha mandato in visibilio gli appassionati italiani e l’intero mondo della Formula 1. Una partnership storica, che vedrà il pilota più vincente di tutti i tempi guidare per la squadra più gloriosa della massima categoria motoristica. A farne le spese Carlos Sainz, il quale lascerà Maranello alla fine di quest’anno per proseguire la sua carriera altrove. Dove non è ancora dato sapersi. Quel che è certo è che si tratta di un addio triste, accolto dallo spagnolo con grande signorilità, nonostante la doccia fredda improvvisa.

Ferrari: Hamilton in, Sainz out: la reazione dello spagnolo

Sainz infatti era in trattativa con i vertici del Cavallino dall’inizio del 2023, speranzoso di arrivare ad un accodo per il rinnovo contrattuale. Un rinnovo che non arriverà mai. Lo ha saputo, con ogni probabilità, qualche istante prima che la voce “Hamilton in Ferrari” diventasse di dominio pubblico. A conferma parziale di ciò c’è un messaggio pubblicato dallo stesso figlio d’arte iberico sui social media.

Improvviso addio in Formula 1
Sainz-Ferrari, è ufficiale l’addio: le parole del pilota spagnolo (AnsaFoto) – Sportitalia

In seguito alle notizie di oggi, Scuderia Ferrari ed io non continueremo insieme alla fine del 2024, ha esordito Sainz, facendo intendere che anche per lui la separazione ha assunto i tratti di un epilogo inaspettato. Il pilota iberico, tuttavia, ha incassato il colpo senza lasciarsi andare a nessuna reazione dura o velenosa. Abbiamo ancora una lunga stagione davanti a noi e, come sempre, darò tutto per la squadra e per i Tifosi di tutto il mondo”, ha aggiunto.

Parole che gli fanno onore e che sono state apprezzate da tutti i tifosi della Ferrari, da una parte gioiosi per l’arrivo di Hamilton dall’altra malinconici per l’addio di un pilota che non si è mai risparmiato nel corso degli ultimi anni. Vedremo se il 2024 regalerà a Sainz un congedo ricco di successi che meriterebbe.