La scelta di Sinner è fatta: Jannik toglie ogni dubbio

Jannik Sinner ha preso la sua decisione. Tutto confermato per il tennista azzurro dopo il trionfo all’Australian Open 

E’ la domanda che si stanno facendo tutti a poco più di una settimana dal memorabile trionfo all’Australian Open, indizio ulteriore di quanto ormai sia in atto una vera e propria Sinner mania tra gli appassionati di tennis e non solo.

Jannik Sinner rientro Atp Rotterdam
Jannik Sinner, imminente il ritorno in campo (Ansa) – Sportitalia.it

Quando torna in campo, Jannik ? La risposta a questo interrogativo la sappiamo già. Bisogna pazientare qualche giorno e, finalmente, potremmo rivedere all’opera il tennista azzurro. Dove ?  Sul cemento indoor della Ahoy Arena dove, da lunedì 12 febbraio, è in programma l’Atp di Rotterdam, il primo torneo di categoria 500 della stagione.

Un evento che Sinner ha disputato nelle ultime due edizioni. In quella del 2023, è riuscito ad arrivare fino in finale, sconfitto in tre set da quel Daniil Medvedev che, un anno fa, rappresentava un autentico spauracchio per Jannik, sempre sconfitto nei confronti diretti con il russo fino alla vittoria all’epilogo dell’Atp di Pechino, la prima di un filotto di quattro successi consecutivi.

Medvedev che si è cancellato dall’entry list dell’Atp di Rotterdam a una settimana dall’inizio del torneo, una notizia che pone Sinner nelle condizioni di raggiungere un altro risultato importante.

Sinner ha fatto la sua scelta, la decisione è ufficiale

Qualora infatti l’azzurro dovesse vincere l’Atp di Rotterdam, Sinner supererebbe Medvedev al terzo posto del ranking Atp, diventando il tennista italiano con il piazzamento più alto di sempre nella classifica mondiale.

Jannik ha solo questa chance per il sorpasso immediato al russo. Qualsiasi altro risultato lo lascerebbe in quarta posizione con un ampio distacco dai diretti inseguitori. Un motivo in più per ben figurare a Rotterdam anche perché il campione dell’Australian Open ha deciso di concentrare tutti i suoi sforzi, a Febbraio, esclusivamente sul torneo olandese.

Sinner programmazione tornei Febbraio 2024
Sinner, a Rotterdam con un doppio obiettivo (Ansa) – Sportitalia.it

Il nome di Sinner, infatti, non figura nelle entry list degli eventi che si disputeranno a seguire, nel mese in corso, ovvero gli Atp 500 di Dubai, Acapulco e Rio de Janeiro e i 250 di Doha (qui rientrerà Nadal), Buenos Aires, Los Cabos e Santiago del Cile.

Una programmazione oculata quella del tennista altoatesino che, dopo Rotterdam, tornerà in campo dall’8 marzo nel primo Masters Mille della stagione a Indian Wells, cui seguirà quello di Miami. Due eventi che monopolizzeranno il calendario tennistico a marzo e nei quali Sinner ha un discreto bottino di punti da difendere con la semifinale di IW e la finale di Miami raggiunte un anno fa.

A Indian Wells rientrerà anche Djokovic che ha deciso di non disputare alcun torneo a Febbraio. Per il serbo si tratta di un ritorno nel ricco Masters californiano che non ha potuto disputare nelle ultime due edizioni poiché non vaccinato contro il Covid. Fino allo scorso maggio, il possesso del vaccino era un requisito necessario per chi si recava negli Usa dall’estero.