Buone notizie per la Ferrari: “La porta Hamilton”

Lewis Hamilton è già l’uomo più atteso, è partito il conto alla rovescia per vederlo in Ferrari con una novità in più

L’inglese Lewis Hamilton correrà in questa stagione con la Mercedes ben sapendo come il futuro riserverà una nuova grande sfida. Alla soglia dei 40 anni sarà uno dei protagonisti con la Ferrari del domani, che sta rinnovando le sue ambizioni in maniera importante.

Buone notizie per la Ferrari: "La porta Hamilton"
Hamilton pensa già alla Ferrari (LaPresse) – sportitalia.it

La stagione di F1 inizierà ufficialmente il prossimo 2 marzo, la prima tappa del Bahrain sarà attesa per tanti motivi. La lotta alla Red Bull sta già iniziando, e le nuove vetture saranno svelate nei prossimi giorni, motivo per cui ci sarà tanta curiosità per scoprire la nuova Ferrari.

La rinnovata F-24 è stata radicalmente modificata e sarà la macchina di base da affidare prossimamente anche ad Hamilton. Il pilota inglese continua a restare al centro dell’attenzione a Maranello, il sette volte campione del mondo resta discusso per una delle operazioni di mercato più importante negli ultimi anni. Hamilton aggiungerà qualcosa alla Ferrari dal 2025, ne è certo anche l’esperto Luigi Mazzola.

Hamilton-Ferrari, arriva il cambio di passo

In una live sul suo profilo di Instagram, Luigi Mazzola ha spiegato l’importanza di questo affare. La Ferrari è a secco di titoli da ben 17 stagioni e serviva un uomo con questo carisma. L’effetto scatenante sul mercato e in pista sarà tutto da verificare: il fenomeno di Stevenage avrà nuove pressioni e interverrà su un aspetto mancato negli anni scorsi alla Ferrari. Hamilton porterà nuove motivazioni alla rossa, la scuderia dovrà quindi sbagliare il meno possibile.

Buone notizie per la Ferrari: "La porta Hamilton"
Nuove motivazioni per la Ferrari con Hamilton (ansa foto) – sportitalia.it

Sul piano dell’intensità mentale, la Ferrari avrà un maestro nel saper motivare tutto il gruppo. Mazzola conferma come il colpo Hamilton serva anche per avere nuovi stimoli nei box: “Hamilton porterà una mentalità tale che tutti saranno tesi come corde di violino. Questo effetto è voluto da Elkann, la Ferrari avrà a disposizione due piloti eccezionali per il 2025, ma la scuderia è già sotto pressione da ora perché dovrà dimostrare di poter raggiungere la Red Bull nel prossimo futuro”.

La stagione 2024 partirà quindi già con stimoli ben precisi da proiettare per il 2025. Da una parte ci sarà Hamilton che vorrà essere decisivo in pista con la Mercedes per poi motivare la Rossa, dall’altra parte abbiamo una Ferrari determinata a rilanciarsi. La nuova F-24 ha il 95% di componenti modificate rispetto alla vettura della scorsa stagione e anche i titolari in questa annata dovranno compiere il salto di qualità. Leclerc e Sainz dovranno dare il massimo: “Il monegasco dovrà dimostrare di essere davvero veloce, il paragone con Hamilton lo stimolerà. Sainz non deve essere depresso, in questo 2024 dovrebbe dimostrare di essere proprio più veloce di Leclerc, dando il massimo”.