Clamoroso addio in Formula 1, choc per i tifosi

Gli appassionati di Formula 1 sono rimasti senza parole nell’apprendere che ormai il clamoroso addio potrebbe essere più vicino: gli ultimi sviluppi

I fan di Formula 1 faranno presto i conti con alcuni importanti cambiamenti nel Circus. Il passaggio di Lewis Hamilton in Ferrari è ovviamente tra gli argomenti più dibattuti, ma si parla molto anche del ritorno del Gran Premio di Madrid (che prenderà il posto della gara di Barcellona), dell’ingresso di colossi come Audi e Ford dal 2026 e anche del cambio di regolamento a partire dallo stesso anno.

Clamoroso addio in Formula 1
Altra svolta clamorosa in Formula 1: cosa succede – Foto ANSA (Sportitalia.it)

Tuttavia c’è un altro avvenimento che in questi giorni ha letteralmente sconvolto tutti coloro che seguono con passione le vicende che riguardano la F1. Stiamo ovviamente parlando delle pesanti accuse mosse contro Christian Horner, Team Principal della Red Bull, che stanno seriamente mettendo a rischio la permanenza del manager britannico nella scuderia di Milton Keynes.

Horner è stato accusato di ‘comportamenti inappropriati’ da parte di una dipendente della Red Bull – le avrebbe inviato foto hard, ndr – e anche di abuso di potere. Il team anglo-austriaco ha avviato un’indagine interna per fare piena luce sulla vicenda e lo scorso venerdì si è tenuta un’audizione davanti a un legale indipendente per raccogliere tutti gli elementi di prova necessari per formulare un giudizio.

Addio Formula 1, tifosi spiazzati: la situazione

Il Team Principal della Red Bull ha respinto con forza tutte le accuse e lo stesso hanno fatto i suoi legali, ma secondo alcuni rumors ci sarebbe un dossier dal contenuto estremamente probante che inchioderebbe il 50enne. Nei prossimi giorni potrebbe già arrivare la decisione della Red Bull, anche se vista la delicatezza della questione potrebbe anche volerci un po’ di più.

Horner, choc per i tifosi: il manager rischia grosso
Horner rischia la cacciata: presto la decisione della Red Bull – Foto ANSA (Sportitalia.it)

Di certo se venissero confermate le accuse sarebbe la fine per Horner, non solo in Red Bull: il manager rischia infatti di essere estromesso dalla Formula 1. E non è tutto, perché in caso di addio di Horner – che ha portato la Red Bull a vincere sette titoli tra i piloti e sei tra i Costruttori – anche un’altra importante figura della scuderia di Milton Keynes potrebbe decidere di lasciare.

Adrian Newey ha infatti un legame molto forte con Horner: fu proprio il manager 50enne a volerlo in Red Bull dopo i tanti successi ottenuti con la McLaren e con la Williams. Secondo quanto riportato dalla ‘Gazzetta dello Sport’, nel contratto di Newey sarebbe presente una clausola rescissoria che gli consentirebbe di lasciare la Red Bull nel caso in cui Horner venisse rimosso dall’incarico o fosse costretto a dimettersi. Potrebbe approfittarne la Ferrari, che già in passato ha provato più volte ad avvicinare l’ingegnere britannico: con lui la Rossa centrerebbe un altro super colpo dopo Hamilton.