Fiorentina, una mossa che ha sorpreso tutti: come Italiano ha rivoluzionato la viola

La vittoria interna contro la Lazio può rappresentare uno snodo importante nella stagione della Fiorentina, non tanto per i 3 punti che erano arrivati anche contro il Frosinone, ma soprattutto per come la formazione gigliata ha ottenuto il successo, dominando per 90 minuti i rivali.

La mossa di Italiano: come ha rivoluzionato la Fiorentina

Vincenzo Italiano ha scelto di rischiare, abbandonando gli equilibri tattici, sacrificando Duncan a favore di Bonaventura in mediana. La Fiorentina ha così concesso un solo tiro nello specchio alla Lazio e prodotto diverse palle gol. Sono stati 5 i pali colpiti, tra cui il rigore sbagliato da Nico Gonzalez, oltre le due reti che hanno permesso ai viola di vincere il match. Il gol di Kayode, inoltre è stato il sedicesimo siglato da un giocatore diverso in questa Serie A. Fondamentale poi il ritorno al gol di Bonaventura, che non esultava dal match del 3/12 contro la Salernitana.

Inizia un ciclo di ferro: obiettivo Europa

Una Fiorentina, quella vista in campo contro la Lazio, che ha schierato contemporaneamente Belotti, Beltran e Bonaventura. Eccezione questa che potrebbe però diventare una regola se i risultati positivi si dovessero ripetere nelle prossime gare. Sfide complicate quelle che i viola affronteranno in Serie A, Torino, Roma, Atalanta, Milan e Juventus nelle prossime 5 gare. Calendario impegnativo, a cui si aggiungeranno i 2 match europei con il Maccabi Haifa e la semifinale d’andata di Coppa Italia contro la Dea. Un percorso tortuoso, quindi, ma che i ragazzi di Italiano dovranno affrontare con un atteggiamento più vicino possibile a quello visto contro la Lazio, per provare a dimenticare questi due primi mesi complicati del 2024.

Impostazioni privacy