Hamilton, la comunicazione a John Elkann: è già ultimatum

Lewis Hamilton ha le idee chiare prima ancora di sbarcare in Ferrari e la sua richiesta nei confronti di Elkann è esplicativa del suo modo di fare

Il campione britannico Lewis Hamilton non intende cambiare un aspetto che lo ha contraddistinto in tutti questi anni alla Mercedes e lo ha fatto già sapere a John Elkann. Una richiesta a cui la Rossa dovrà adempiere a tutti i costi.

Hamilton in Ferrari, tanto lavoro da fare anche sul sociale: Elkann sarà ben felice di accontentarlo
Hamilton ultimatum alla Ferrari (Sportitalia.it – ANSA)

Quando si prende Lewis Hamilton si acquista tutto il pacchetto completo di un campione che va anche oltre la pista. Il sette volte iridato è senza alcun dubbio il personaggio più influente della Formula 1 dell’ultimo decennio, con la sua passione per l’attivismo e i diritti dei più svantaggiati. Alla Mercedes ha lanciato diverse iniziative che riguardano sia il sociale che l’ambiente, muovendosi in prima persona per veicolare un messaggio importante, di inclusività e riflessione.

Sotto questo punto di vista non esistono piloti come lui, anche per il potere dei social che lui gestisce alla grande. Milioni di followers che sono pronti a interagire sui temi realmente importanti che vanno oltre il Motorsport. Quando la Ferrari ha pensato di portare a termine al trattativa per ingaggiarlo ovviamente ha ponderato anche questo aspetto, che può essere decisivo per l’immagine del Cavallino Rampante. Una ventata di novità a livello mediatico e un’attenzione che a Maranello non c’era mai stata per aspetti di questo genere.

Hamilton in Ferrari, tanto lavoro da fare anche sul sociale: Elkann sarà ben felice di accontentarlo

Sembra che nella trattativa diretta tra Hamilton e John Elkann si sia parlato anche di questo e di come migliore l’impegno della Ferrari sul sociale. Un lavoro che dovrà passare anche dal potenziamento dell’area social della Rossa, a cui Lewis contribuirà in prima persona.

Elkann deve accontentare Hamilton
Hamilton ha una richiesta per Elkann (Sportitalia.it – ANSA)

Il pilota inglese ha proprio parlato di questo alla stampa britannica in Bahrain: “Se guardiamo alla Ferrari, hanno molto lavoro da fare, quindi ho già fatto in modo che questa sia una priorità quando ho parlato con Elkann”.

Poi aggiunge: “Devo dire che sono entusiasti di lavorare anche su questo aspetto”. 

Hamilton ha lanciato ad esempio nel 2020, in collaborazione con la Mercedes, “Accelerate 25”, un programma che prevede l’assunzione entro il 2025 di almeno un dipendente su quattro proveniente da gruppi sottorappresentati. Non va mai dimenticato il suo sostegno poi ad iniziative come il Black Lives Matter che lo ha visto coinvolto il prima persona sia negli Stati Uniti che in Inghilterra, oltre a tutte le manifestazioni per promuovere la transizione ecologica nei motori.

Impostazioni privacy