La Ferrari fa tremare Verstappen: “Sono alla pari”

La Ferrari di Leclerc e Sainz non fa dormire sonni tranquilli a Max Verstappen: “Sono alla pari”. Ecco l’annuncio che fa felici i tifosi della Rossa di Maranello

Rombano i motori delle monoposto di Formula 1. Poche ore e scatterà il primo semaforo verde della stagione 2024, eccezionalmente sabato 2 marzo, sul circuito di Sakhir per il Gran Premio del Bahrain.

La Ferrari fa tremare Verstappen
La Ferrari spaventa Verstappen: “Sono alla pari” (LaPresse)-sportitalia.it

Una stagione che potrebbe rivelarsi non una replica – e non solo perché sarà la più lunga di sempre – di quella del 2023 che ha visto il dominio assoluto del binomio Max Verstappen-Red Bull.

Gli ultimi test, proprio sulla pista teatro del Gran Premio inaugurale, hanno consegnato una Ferrari particolarmente brillante sul giro veloce, in grado di mettersi dietro anche le monoposto della scuderia di Milton Keynes. Insomma, il Cavallino Rampante spaventa la Red Bull visto che anche senza Lewis Hamilton, promesso sposo della Rossa di Maranello, i due team ‘sono alla pari’.

Helmut Marko battezza la Ferrari quale principale avversaria della Red Bull

Come anticipato, la SF-24 nei test in Bahrain ha dimostrare di poter più che impensierire la Red Bull che, però, sul passo gara è ancora di un altro pianeta. Tuttavia, il gap tra le due rivali sembra essersi quasi annullato.

È quello che pensa Helmut Marko, consulente della Red Bull Racing, che nel corso dell’intervista rilasciata a ‘Kleine Zeitung’ ha battezzato la Ferrari di Carlos Sainz, al suo ‘ultimo giro di pista’ con la Rossa, e Charles Leclerc quale principale rivale della Red Bull: “In qualifica la Ferrari penso sia alla pari con noi, specialmente grazie a Leclerc che considero il miglior pilota in quella specifica sessione. Su circuiti come Montecarlo la posizione in griglia è cruciale”.

Marko: "In qualifica la Ferrari alla pari con noi"
Per Marko, la Ferrari e la Red Bull sono alla pari in qualifica (LaPresse)-sportitalia.it

Ciononostante, l’obiettivo del team di Milton Keynes è quello di consentire a Max Verstappen, che ha dominato la scena nel 2023 trionfando in 19 Gran Premi su 22, di laurearsi campione del mondo per la quarta volta di fila: L’obiettivo principale è garantire a Verstappen il suo quarto titolo mondiale. Max ha dimostrato di essere un pilota eccezionale, migliorando ulteriormente le sue già straordinarie capacità”. 

Obiettivo, il quarto alloro iridato del fuoriclasse olandese, che non sarà semplice da centrare dal momento che per Helmut Marko il Mondiale 2024, a dispetto delle vittorie in serie della Red Bull, si preannuncia molto più competitivo: “Non mi aspetto di replicare il dominio dell’anno scorso ma il titolo mondiale rimane chiaramente il nostro obiettivo principale“.

Dunque, mettetevi comodi e preparatevi a un pieno di emozioni perché quest’anno ci sarà da divertirsi con una Ferrari che ha le carte in regola per interrompere la ‘dittatura’ della Red Bull.

Impostazioni privacy